header logo

La Lega Serie A ha reso note date, orari e programmazione televisiva della trentaseiesima giornata del massimo campionato. Questo il dettaglio:

10/05/2024 Venerdì 20.45 FROSINONE−INTER DAZN
11/05/2024 Sabato 18.00 NAPOLI−BOLOGNA DAZN
11/05/2024 Sabato 20.45 MILAN-CAGLIARI DAZN/SKY
12/05/2024 Domenica 12.30 LAZIO-EMPOLI DAZN/SKY
12/05/2024 Domenica 15.00 GENOA−SASSUOLO DAZN
12/05/2024 Domenica 15.00 HELLAS VERONA-TORINO DAZN
12/05/2024 Domenica 18.00 JUVENTUS−SALERNITANA DAZN
12/05/2024 Domenica 20.45 ATALANTA-ROMA DAZN
13/05/2024 Lunedì 18.30 LECCE-UDINESE DAZN
13/05/2024 Lunedì 20.45 FIORENTINA-MONZA DAZN/SKY

Mancini

La Lega non accetta la richiesta della Roma

La Roma aveva chiesto di giocare la sfida di Bergamo tra i giallorossi e l’Atalanta lunedì 13 maggio (e non domenica 12 alle 20.45) con il calendario di quel weekend che la Lega diramerà solamente oggi. I giallorossi avevano provato ad ottenere quindi un giorno in più di riposo perché avranno il ritorno di Europa League in Germania contro il Bayer Leverkusen giovedì 9 maggio, mentre i bergamaschi un giorno prima e in casa: per questo la società giallorossa avrebbe voluto giocare il lunedì sera la scontro diretto con la Dea, che vale tanto per la qualificazione alla Champions League. Ma, considerando che il 15 maggio c’è la finale di Coppa Italia (che non può essere spostata per gli impegni di atletica all’Olimpico), la Lega Serie A alla fine ha deciso di non spostare la gara.

Spostare era impossibile 

La Roma aveva paventato l’ipotesi di uno spostamento della finale di Coppa Italia dal 15 al 16 maggio ma, dato che i tifosi di Atalanta e Juventus hanno già comprato il biglietto, questa ipotesi sembrava inverosimile ed, infatti, la Lega Serie A ha deciso di non accontentare i capitolini.

Nei prossimi giorni, in ogni caso, sarà diramato il calendario delle ultime due giornate. A dire il vero, l’ultima dovrebbe essere comunicata dopo che si saprà il futuro delle italiane impegnate in Europa. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Cagliari, che batosta a Genova! Ranieri: "Lecce quasi salvo, sarà importantissima"