header logo

Il Sassuolo è retrocesso in Serie B ed adesso deve, per forza di cose, cedere alcuni dei suoi gioielli. 

In attesa di conoscere il futuro di Domenico Berardi - ancora fermo ai box a causa del grave infortunio subito nel girone di ritorno dello scorso campionato – la società neroverde ha messo sul mercato Armand Laurientè, attaccante esterno, può giocare sia a destra che a sinistra, che ha tanti estimatori in Serie A ed in Francia.

Quanto vale adesso il francese?

L’esterno d’attacco è stato pagato dai neroverdi circa 12 milioni di euro 2 stagioni fa. Si è trattato di un’operazione parecchio onerosa per le casse del Sassuolo, che ha versato subito 10 milioni di euro con gli altri 2 legati a bonus vari, poi effettivamente raggiunti dal talento classe ’98. 

Nella sua prima stagione in Serie A ha siglato 7 gol in 28 partite disputate, con a referto anche 6 assist. Lo scorso anno, invece, complice anche la maledetta annata che ha portato il Sassuolo in Serie B, i gol sono stati 5, sempre con 6 assist all’attivo, seppur in 34 presenze.

Laurienté ha provato in tutti i modi a caricarsi la squadra sulle spalle per trascinarla in posizioni di classifica più tranquille ma, nonostante il suo smisurato talento, non è riuscito nell’impresa e si è dovuto arrendere all’amaro verdetto del campo.

Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera
locandina open day
locandina open day
UniSalento e Consulenti dello Sport: al via corso di formazione. Tutte le info
Bogdani: "Ramadani è un grande palleggiatore, la squadra sa tenere il possesso"

💬 Commenti