header logo

A due giorni dall'inizio dell'europeo dell'Albania, l'ex attaccante Erjon Bogdani ha parlato riguardo la sua nazionale in un'intervista pubblicata su TUTTO mercato WEB.

Nell'intervista, viene ribadito che Bogdani è ancora oggi il miglior marcatore della nazionale albanese con 18 reti all'attivo. Alla domanda riguardo un suo possibile successore in classifica, Bogdani risponde:

Oggi c'è Armando Broja, il prototipo dell'attaccante moderno… [Broja] E' stato frenato da qualche infortunio di troppo però ha tutto il tempo per recuperare: protegge bene la palla, nell'uno contro uno ha forza e dribbling, è un giocatore potente.

L'Albania ha voglia di stupire

Riguardo a EURO 2024, Bogdani è certo che l'Albania potrà dire la sua nonostante una posizione di partenza non ottimale, visto lo sfortunato sorteggio del girone:

Perché con Sylvynho è cresciuta tantissimo, abbiamo battuto Polonia e Repubblica Ceca per qualificarci. E' una squadra molto compatta e lui è stato bravo a tenere alta l'asticella: chi entra dalla panchina ha voglia di dimostrare, di fare… E' un girone molto complicato, ma più equilibrato di quel che si possa pensare. Chi non capisce tanto di calcio mette l'Albania all'ultimo posto ma se le altre ci sottovalutano si troveranno in difficoltà. Questa squadra non ha nulla da perdere, ma non vuol dire che scenderà in campo all'arma bianca.

Bogdani ha anche sottolineato come lui, insieme ad altri ex giocatori albanesi, sarà presente a Dortmund per la gara contro l'Italia, partita che secondo l'ex Chievo e Siena sarà più equilibrata del previsto.

locandina open day
locandina open day
Vi spieghiamo perché Armand Laurienté non è da Lecce
Lecce, Corvino svela: “Senza Gotti sarebbe stata una tragedia”

💬 Commenti