header logo

Non siamo abituati ad assistere a queste partite, gare in cui per i giallorossi il risultato non conta ma si assiste ad una festa comunque vada, iniziata con le canzoni dei Sud Sound System dal vivo.

E' un Lecce già salvo quello che al Via del Mare affronta l'Udinese bisognosa di punti nella giornata che ha visto perdere tutte le contendenti nella lotta per conquistare la permanenza in serie A. Le motivazioni in queste partite contano moltissimo ed il Lecce lo sa bene, per una volta le hanno gli avversari è si è visto abbondantemente. 

La sconfitta contro i bianconeri, in casa, davanti ad un pubblico in festa, sicuramente non fa piacere ma sono risultati che a parità di motivazioni accadono difficilmente, mentre quando una squadra è mentalmente scarica e l'altra no, possono verificarsi. Così è stato.

Il Lecce è partito fortissimo nel primo tempo, galvanizzato dalla salvezza conquistata aritmicamente  e davanti ad uno stadio pieno e festante ma non è riuscito a segnare, mentre i friulani al primo tentativo hanno fatto gol con Lucca. Hanno costruito la vittoria su quest'episodio, chiudendo tutti gli spazi a Blin e compagni che forse hanno voluto strafare, sbagliando praticamente quasi tutto.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
D’Aversa: “Felicissimo per il Lecce. Mi scuso: ho sbagliato e pagato”