header logo

In occasione dell'ultima sfida dei giallorossi, giocata contro il Monza al Via del Mare, a sostenere i suoi ex compagni c'era un ospite speciale: Samuel Umtiti. Acclamato da tutto il pubblico presente, e visibilmente emozionato, il forte centrale francese è sceso in campo per ricambiare l'affetto ricevuto, spendendo alcune parole di ringraziamento:

Ciao a tutti, sono veramente contento di essere qui con voi. Questo stadio è meraviglioso per me. L’anno scorso abbiamo fatto una stagione che non dimenticherò mai. Grazie a tutti, società e tifosi. Sono uno di voi per sempre, mi sento leccese per sempre. Sono a casa.

Lo scorso anno, come ben ricorderete, ha vestito la maglia del Lecce, guidando la squadra, da assoluto protagonista, ad una storica salvezza e lasciando un ricordo indelebile nella mente di ciascuno dei suoi vecchi tifosi che lo considerano, oramai, come un loro beniamino. 

Samuel Umtiti al Via del Mare
Samuel Umtiti al Via del Mare

La stagione con il Lille

Quest'anno è tornato in Francia con i colori del Lille. In questo momento della stagione la squadra si trova al quarto posto della Ligue 1 (in piena lotta per un posto in Champions) ed è stata recentemente eliminata ai quarti di finale di Conference, perdendo la sfida contro l'Aston Villa ai calci di rigore. 

Samuel, fino ad ora, ha collezionato 13 apparizioni per un totale di 709' minuti giocati. Dopo la straordinaria annata nel Salento, Umtiti sembrerebbe essere tornato ai livelli di un tempo, riuscendo a recuperare una condizione fisica quasi perfetta dopo un lungo, quanto complicato, periodo caratterizzato da diversi infortuni che lo avevano allontanato dai radar del calcio internazionale (ai quali era sempre stato abituato a competere, vincendo un Mondiale con la sua Francia nel 2018 e ben due campionati spagnoli con il Barcellona).

Ancora un altro stop

Samuel Umtiti

Purtroppo, però, ancora una volta un nuovo infortunio sembrerebbe avegli cambiato i piani. L'annata in Francia, infatti, pare non essere andata come previsto: a inizio campionato, a seguito di un contrasto di gioco con un avversario, aveva sofferto una commozione cerebrale che lo aveva tenuto lontano dai campi di gioco per alcuni giorni mentre, lo scorso febbraio, è stato sottoposto ad un'operazione al ginocchio dalla quale non si è ancora ripreso. 

L'ultima presenza del francese è datata allo scorso 21 gennaio in Coppa di Francia e non sappiamo per certo se riuscirà a riprendersi entro la fine del campionato. Quello che conta, ovviamente, è che torni il prima possibile; tutti conosciamo il suo immenso valore e non vediamo l'ora di rivedederlo calcare il rettangolo verde per tornare a essere leader e protagonista del proprio destino, e dei suoi nuovi colori, ancora una volta.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Finalmente Krstovic! Gol da urlo che avvicina il Lecce alla salvezza