header logo

Fra qualche ora sentiremo Luca Gotti parlare per la prima volta da allenatore del Lecce. L’ex tecnico di Udinese e Spezia non vede l’ora di iniziare, è carico ma sa già che lo aspetta un campito arduo. Salvare questa squadra non è impossibile, anche perché finisse oggi il campionato i giallorossi avrebbero la permanenza in tasca, eppure ricompattare gruppo ed ambiente non sarà semplice e servirà tutta la sua esperienza.

Curiosità

Nel frattempo, però, prima di sentir parlare Luca Gotti e capire meglio cosa vorrà fare con gli uomini a sua disposizione, vi vogliamo raccontare 5 cose che forse non sapete sul suo conto. Curiosità che vi permetteranno di conoscerlo meglio ed analizzare il nuovo allenatore del Lecce.

Pantaleo Corvino

Pantaleo, ancora tu!

Ebbene sì, Luca Gotti e Pantaleo Corvino hanno lavorato insieme, circa 10 anni, quando l’attuale tecnico del Lecce aveva il ruolo di secondo allenatore di Roberto Donadoni sulla panchina dei felsinei. Nessun incontro, invece, con Nicola Sansone, arrivato a Bologna qualche stagione più tardi.

Europa League, che soddisfazione

Stagione 2018-2019. Maurizio Sarri allenatore del Chelsea e Luca Gotti suo secondo. Un’esperienza formativa ma anche vincente, dato che insieme i due hanno portato a casa una storica Europa League. Un successo incredibile che ha permesso poi al tecnico dei salentini di intraprendere con ancora maggiore consapevolezza la sua carriera.

Chiamatemi Prof!

Due lauree, una in Scienze Motorie e l’altra in Pedagogia, e due master, in didattica e management. Luca Gotti è stato anche professore all’Università degli studi di Padova ed all’Università Cattolica di Milano. Insomma, un curriculum di tutto rispetto e competenze che pochi allenatori italiani possono vantare.

Già giallorosso

Pievigina e poi Bassano Virtus, due squadre giallorosse allenate ad inizio carriera che hanno permesso a Gotti di intraprendere seriamente l’avventura di allenatore. Adesso arriva a Lecce con un bagaglio di esperienza importante e la voglia di consacrarsi in Serie A da tecnico. 

Roberto D'Aversa

Il mister per eccellenza 

Con lui in panchina hanno fatto il loro esordio professionistico nelle Nazionali giovanili Tuia, Caturano, Bertolacci e Perucchini, mentre in cadetteria hanno esordito Zigoni e Ragusa, tutti calciatori ex Lecce. A dire il vero, Gotti è stato anche allenatore di Roberto D’Aversa, suo predecessore sulla panchina giallorossa in questa stagione. L’attuale tecnico dei salentini ha allenato l’ex allenatore in Serie B a Treviso nella stagione 2008-2009. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Chi è Dan Vesterby Thomassen: il nuovo allenatore in seconda del Lecce