header logo

Il Lecce, attraverso un comunicato ufficiale, ha reso nota la modalità di presentazione delle nuove maglie per la stagione sportiva 2023/24. Ecco di seguito la nota ufficiale del club: 

“L’U.S. Lecce comunica che le nuove maglie per la stagione sportiva 2023/24 verranno presentate ufficialmente sabato 15 luglio alle ore 21:30 in Piazza S. Oronzo.

Una proiezione continua delle maglie che indosseranno i nostri ragazzi e la speciale maglia giallorossa della Primavera con lo Scudetto conquistato nello scorso campionato.

La proiezione sulla facciata di Palazzo Carafa, inizierà alle 21:30 di sabato 15 luglio e si concluderà alle ore 1:00 di domenica 16 luglio.

In contemporanea il video di presentazione delle maglie sarà pubblicato sui canali social ufficiali e sul sito www.uslecce.it”.

Lecce, campagna abbonamenti: il dato aggiornato 

Intanto, fino a ieri sera sono stati 3500 i vecchi abbonati che hanno rinnovato la loro fedeltà alla compagine del presidente Sticchi Damiani, numeri importanti che rappresentano al meglio l’entusiasmo che si respira in città ed in provincia in questi giorni. La strategia presentata da Corrado Liguori è stata chiara, con la scelta di mantenere invariati i prezzi dello scorso anno, per favorire sia chi aveva già sottoscritto l’abbonamento che i nuovi supporters conquistati grazie alla salvezza dell’ultima stagione. Da sempre questa società si è dimostrata attenta e vicina alle esigenze dei suoi tifosi, cercando di permettere a tutti la sottoscrizione della tessera. 

Insomma, il Lecce lavora e dopo la presentazione della campagna abbonamenti adesso arriverà quella delle nuove maglie. Un’occasione per unire ancor di più il rapporto tra tifoseria e squadra in una location suggestiva del capoluogo salentino. Il Salento ha entusiasmo e non vede l’ora che la nuova stagione inizi per sostenere la squadra ed ammirare le nuove divise dal gioco. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"