header logo

di Giovanni Dell’Atti 

È passato un anno dalle emozioni provate domenica 5 marzo mentre si correva nelle Terre del Negroamaro durante la splendida gara svoltasi appunto nello scenario che caratterizza il nostro territorio. Da qualche anno la manifestazione podistica a Villa Baldassarri è l’apripista dei 10 chilometri e guida, come una cometa, tutti i podisti partecipanti nella direzione giusta lungo la strada da seguire per l’intero anno.

Tra sport e natura

L’edizione 2023 ha rappresentato una timida ripartenza dopo il periodo incerto per lo sport nostrano, ci aspettiamo quindi che la pianificazione 2024 realizzata dal nostro staff riesca a rilanciare questi importanti appuntamenti di aggregazione sportiva e non solo. Il nostro lavoro si può sintetizzare in due azioni: programmazione dettagliata, puntuale e impegno per risolvere i problemi legati all’organizzazione dell’evento con l’ambizione di raggiungere obiettivi sempre più lungimiranti e migliorare così la kermesse.

La corsa Terre del Negroamaro del prossimo 10 marzo è l’evento che unisce lo sport, in particolare la corsa, al più incredibile spettacolo visivo della natura, lo sboccio delle prime gemme che daranno dopo l’estate il nettare che ha reso famoso nel mondo il nostro territorio, circondato da tre province: Brindisi, Lecce e Taranto, nel cuore del Salento. 

Il percorso 

Saranno 10 km da correre tutto d’un fiato, di cui 700m di sterrato, corredato da cartelli che indicheranno direzione e chilometro, percorso quindi abbastanza agevole che farà godere i podisti, come detto sopra, della vista dei nostri vigneti caratterizzati dai cambi cromatici dei colori pastello mentre respirano a pieni polmoni  aria salubre. Non solo la vista ma anche il gusto sarà soddisfatto dal vino Salice Salentino Doc offerto dall’Azienda vitivinicola Cantele, una bottiglia del quale costituirà il pacco gara riservato a ciascun podista regolarmente iscritto alla gara. Anche la maggior parte dei premi per i vincitori saranno composti da vini gentilmente offerti dalle cantine Feudi, Vini Leuci, la Cantina Sociale Enotria, Aiden Vini, Azienda vinicola Casilli, Leone De Castris, Vini Lolli, Cantina Sociale di Salice Salentino o  prodotti locali. Alla fine del percorso ciascun podista potrà ristorarsi con acqua, frutta e pasticciotto Sinner, la novità del pasticcere Angelo di Cherì nel paese limitrofo di Campi Salentina. Il costo dell’iscrizione per chi possiede il chip è di 5€ o 6€ per chi non lo possiede; si possono effettuare dal sito cronogare, piattaforma che ogni atleta conosce.

Venire a correre a Villa Baldassarri è l’occasione migliore per poter andare alla scoperta di questo spettacolare territorio salentino, la terra che si trova tra due mari, 20 chilometri dal mar Ionio e 20 chilometri dal mare Adriatico.

Dovete venire a scoprire una gara organizzata con passione e competenza, dove il podista e la sua performance sono al centro del progetto. Stiamo lavorando oltre modo per regalare ai partecipanti e spettatori una bella giornata di sport e di amicizia e siamo certi di riuscirci.

locandina open day
locandina open day
Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Frosinone-Lecce, prevendita record: settore ospiti sold-out in meno di 15 minuti

💬 Commenti