header logo

Un'altra vittoria per il Lecce Primavera, che ci ha preso gusto e per la prima volta in stagione trova i due successi consecutivi. I salentini, che avevano battuto in casa l'Empoli per 2-0, oggi hanno sbancato il Viola Park con lo stesso punteggio.

Nuovamente a segno Ed McJannet, protagonista di questo momento positivo dei giallorossi. Mister Coppitelli ha recuperato più di qualche infortunato ed è riuscito a ritrovare la quadra, dando centralità sia a qualche campione d'Italia sia a qualche calciatore reduce dal campionato U18.

La cronaca di Fiorentina-Lecce 0-2

Molto bene Corfitzen, mattatore assoluto in occasione del gol del vantaggio, in cui è partito dalla destra e ha calciato in porta; il suo tiro è stato respinto dall'estremo difensore avversario, tuttavia McJannet era pronto a concludere a rete.

Ed McJannet

Successivamente, Agrimi ha sfruttato una leggerezza della Fiorentina in fase di costruzione, scippando la palla al limite dell'area e trovando il gol in due tempi: primo tiro respinto, secondo imparabile. Notevole la crescita di questo ragazzo cresciuto nel Lecce.

Ora i giallorossi sono quattordicesimi in classifica a +11 dalla zona play-out e -9 da quella playoff. Archiviato un momento molto negativo: il Lecce è ripartito e sta lanciando più di qualche ragazzo interessante.

Il tabellino di Fiorentina-Lecce 0-2

Marcatori: 71' McJannet; 74' Agrimi.

Fiorentina: Tognetti, Biagetti (91' Baroncelli), Elia, Comuzzo; Vigiani (65' Maggini; 72' Spaggiari), Vitolo (91' Gudelevicius), Fortini, Ievoli, Rubino; Padilla (65' Braschi), Caprini. A disp.: Dolfi, Scuderi, Baroncelli, Denes, Spaggiari, Gudelevicius, Romani, Maggini, Braschi, Guidobaldi, Mignani. Allenatore: Daniele Galloppa.

Lecce: Borbei; Minerva, Pascalau, Pacia, Addo; McJannet, Vulturar, Samek; Corfitzen (83' Munoz), Burnete, Agrimi. A disp.: Lampinen-Skaug, Leone, Munoz, Gromek, Lukoki, Davis, Borgo, Zivanovic, Kongslev, Jemo, Kodor. Allenatore: Federico Coppitelli.

Ammoniti: 22' Burnete; 25' McJannet; 47' Vulturar; 50' Biagetti; 94' Rubino.

Arbitro: sig. Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo.

Verso Bologna- Lecce: Corvino incrocia il suo passato
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita

💬 Commenti