SEGUICI SU TWITCH

PUBBLICO NEGLI STADI

Europei, ecco come potranno entrare i tifosi allo stadio

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Governo italiano in questi giorni ha lavorato per garantire la presenza dei tifosi allo stadio e finalmente è arrivata la firma sul decreto per regolare l’accesso agli stadi dei tifosi in occasione dell’Europeo.

Sarà, quindi, necessario un certificato di vaccinazione, sebbene basti già la prima dose, sempre che siano passati almeno 15 giorni dalla somministrazione, o un tampone, anche rapido, dal quale risulti la negatività. Il test, in ogni caso, deve essere stato effettuato entro 48 ore dalla partita. Non basterà solo l’autocertificazione per dimostrare di non essere contagiati dal Covid. 

LEGGI ANCHE: Focus on: Liam Henderson. I numeri del centrocampista

Il decreto, firmato dalla sottosegretaria Valentina Vezzali, si riferisce all’Europeo ed ha al suo interno una deroga rispetto al numero degli spettatori presenti, che potranno rappresentare il 25% della capienza totale. La speranza, però, è che questo possa essere solo l’inizio della normalità, con i tifosi che ad agosto potranno finalmente riempire gli stadi italiani di tutti i campionati professionistici. 


💬 Commenti