header logo

In queste ultime ore, il Lecce, ha reso noto sui propri profili social di aver ceduto a titolo temporaneo il diritto alle prestazioni di Jacopo Russo al Nardò Calcio. Il ragazzo, reduce dalla vittoria del Campionato Primavera 1 la passata stagione con i giallorossi, è un classe 2004 di ruolo terzino destro anche se all’occorrenza può giocare da centrale difensivo. 

Cresciuto nelle giovanili del Torino, si trasferisce in Salento nella stagione 2019/2020 dove gioca in Under 17  fino ad arrivare in Primavera 1, nella stagione 21/22, collezionando in totale 27 presenze (tra Campionato e Coppa Nazionale). L’ultimo anno, con la Primavera di Coppitelli, è sceso in campo 14 volte, spesso limitato dalla concorrenza sulla fascia del titolare Pol Munoz. Per lui, quella di Nardò, sarà un’esperienza stimolante, che gli permetterà di confrontarsi per la prima volta con i “grandi” all’interno di un campionato, in un girone storicamente ostico e insidioso, e di trovare maggiore minutaggio.

Si tratta della terza ufficializzazione negli ultimi due giorni per il Nardò, dopo quelle di Furnari e Ceccarini della giornata passata. Un altro tassello che rafforza una rosa, già molto competitiva, composta da tanti giovani promettenti ed esperti calciatori per la categoria.

La squadra, anche oggi, ha proseguito la preparazione in vista dell’inizio del prossimo campionato sotto le direttive di Mister Ragno che, come dichiarato nell’ultima intervista ai nostri microfoni, si reputa: “particolarmente soddisfatto del lavoro dei ragazzi perché, nonostante i considerevoli carichi di lavoro, si stanno allenando bene, migliorando sia sotto l’aspetto tattico che fisico”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"