header logo

Ieri il Como ha festeggiato la promozione in Serie A dopo 21 anni dall’ultima volta. La formazione lariana, nonostante il pareggio contro il Cosenza, ha conquistato il secondo posto in classifica ed adesso è pronta per recitare un ruolo dal protagonista anche nella massima serie.

Tra gli ex Lecce non solo Strefezza

Sappiamo bene che Gabriel Strefezza fa parte della rosa del Como. L’ex capitano del Lecce, infatti, si è trasferito durante l'ultimo calciomercato di gennaio ed i giallorossi, grazie alla promozione in Serie A, hanno potuto incassare anche un bonus previsto proprio per questo risultato. Nel club lariano, però, non è presente solo il brasiliano come ex Lecce. In questa stagione, infatti, Marco Cassetti, ex esterno giallorosso nei primi anni del 2000, ha svolto il ruolo di collaboratore tecnico ed in una partita, la sfida d’andata contro il Cosenza, persino di allenatore, dato che a Cesc Fabregas era scaduta la licenza e Roberts non era ancora arrivato a dirigere la squadra. Tra l’altro, in quel match il Como ha ottenuto una importante vittoria, fondamentale poi per la rincorsa al secondo posto. 

Hamza Rafia in azione contro il Como
Hamza Rafia in azione contro il Como

Il suo ruolo da quando non gicoa più

Dopo aver lasciato il calcio nel 2016, chiudendo proprio con la maglia del Como e la promozione in Serie B ai play off, Cassetti ha intrapreso il corso di allenatore UEFA, ottenendo l'abilitazione come Allenatore Professionista di Prima Categoria - Uefa Pro nel 2020 dopo aver ottenuto quello utile ad allenare le squadre di Serie C.

Prima di approdare al Como nel 2023 come aiutante di Cesc Fabregas, Cassetti ha lavorato nel settore giovanile della Roma tra le formazioni Under 18, Under 17, Unde 16 e Under 15. Adesso, è arrivato in Serie A, pronto a nuovi obiettivi e nuove sfide con questa maglia, alzando ogni giorno l’asticella verso l’alto. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Udinese, Cannavaro: "Lecce tappa fondamentale per la nostra salvezza"