header logo

Un tunisino di 45 anni, sordomuto, è stato trovato a camminare lungo i binari tra Fasano e Cisternino sulla tratta ferroviaria Bari-Lecce. Il macchinista di un treno, notandolo in tempo, ha evitato una tragedia fermando il convoglio. I carabinieri, intervenuti prontamente, hanno comunicato con l'uomo tramite bigliettini, scoprendo che intendeva raggiungere Lecce a piedi, non avendo soldi per il biglietto. Gli agenti hanno poi raccolto fondi per acquistargli il biglietto, fornendogli anche acqua e cibo.

Un Viaggio Pericoloso

Il tunisino, in possesso di regolare permesso di soggiorno, era determinato a raggiungere la sua destinazione nonostante la sua disabilità. L'incidente evidenzia le difficoltà affrontate dai migranti in situazioni di estrema necessità. La prontezza e l'umanità dimostrate dai carabinieri hanno prevenuto una possibile tragedia, mostrando un lato umano spesso trascurato nelle cronache quotidiane.

 

Calciomercato Lecce 2024: tutte le operazioni definitive dei giallorossi
Lavoratori delle Terme di Santa Cesarea in Presidio: Richiesta di Stabilità e Garanzie

💬 Commenti