header logo

L'U.S. Lecce comunica che, dopo aver esercitato il diritto di opzione per l'acquisizione a titolo definitivo dell'attaccante Lorenzo Colombo, l'A.C. Milan ha fatto valere il diritto di controopzione sul calciatore.

Colombo-Lecce: un'operazione promossa sotto più punti di vista

Colombo-Lecce, un'operazione win-win conclusa in maniera magistrale.
Nella giornata di ieri, i salentini hanno esercitato il diritto di riscatto per il centravanti classe 2002, mentre, nelle prossime ore, il Milan eserciterà la contro-opzione.
Un'operazione complessiva che rappresenta un ottimo affare per il Lecce e una buona mossa per i rossoneri.

SPONDA LECCE: GOL PESANTI E PLUSVALENZA

Non è stata una storia d'amore quella tra Colombo e la piazza leccese, anzi, probabilmente si tratta del calciatore più criticato nella stagione. Il classe 2002 è stato sommerso dai fischi del Via del Mare al momento della sostituzione contro l'Udinese: un'esternazione tanto pesante quanto rara da parte della piazza salentina, che difficilmente si scaglia con questi toni contro un singolo calciatore.

Complessivamente, però, l'esperienza dell'attaccante di 21 anni è stata positiva sotto più punti di vista.
Fase realizzativa. Colombo ha realizzato 5 gol e 2 assist, non tantissimi ma neppure pochi per un classe 2002. Tutte le reti sono state pesanti, a partire da quella del Maradona valsa un punto per finire con quella contro il Monza, valsa la salvezza.

Il momento d'oro di Colombo, tra l'altro, ha coinciso con quello del Lecce.
Il centravanti è stato on fire nel mese di novembre, quando ha segnato con l'Udinese, ha realizzato un assist contro l'Atalanta e ha siglato gol e assist con la Samp. Match che hanno portato al Lecce 7 punti.
Per non dimenticare il gol con la Lazio il 4 gennaio, altri 3 punti. Il Lecce nel corso della stagione è riuscito a gestire il vantaggio ottenuto in quel filotto di gare.

Fattore economico. La ciliegina sulla torta è la plusvalenza superiore al milione e mezzo di euro, come affermato da Corvino in conferenza.

SPONDA MILAN: UN TALENTO CON UNA STAGIONE IN PIU' IN A

Colombo rappresenta il futuro della Nazionale italiana, essendo un titolarissimo in U21, e il Milan non se l'è fatto scappare. Una cifra inferiore ai 2 milioni si può considerare un premio valorizzazione per il Lecce, mentre i rossoneri ora sono chiamati ad esaltare il suo talento.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"