header logo

Roberto D’Aversa, tecnico del Lecce, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN al termine della sfida pareggiata 1 a 1 dai giallorossi contro il Monza:

Espulsione di Baschirotto? Ho evitato di parlare con l’arbitro a fine partita per evitare alcune situazioni. Federico è intervenuto sul pallone, è inutile fare polemica, penso che lo abbiano visto tutti. Anche il Var ha chiamato l’arbitro e dopo qualche minuto lo stesso fallo è stato commesso su Banda ma non c’è stata la stessa sanzione. Detto questo, guardiamo gli aspetti positivi, anche al gol del Monza è intervenuto il Var per annullarlo. Il Lecce osserva tutto, non vorrei che passasse il messaggio che, visto che stiamo facendo bene, stiamo zitti.

È stata la prima partita in cui abbiamo sofferto, ma nel secondo tempo. Nel primo tempo in molte situazioni avremmo potuto fare meglio. Venire a Monza e portare a casa il risultato non è da tutti, questo aspetto è importante per il raggiungimento del nostro obiettivo. Abbiamo concesso diversi errori e dobbiamo lavorare. Questa squadra ha qualità importanti e deve sempre giocare con la voglia del secondo tempo per portare a casa il risultato.

Segreto Lecce? Qui, pur essendo una squadra giovane e piena di stranieri, c’è un senso di appartenzna pazzesco, come se giocassero qui da tanto. È credo che tutto questo sia merito della società. Difficilmente ho visto un gruppo così, anche quando giocavo. Tutti vanno al massimo, a volte devo rallentare i ragazzi perché vanno al massimo. Succede che in alcuni momenti devi alzare la guardia ma questo gruppo fino ad ora non ne ha avuto bisogno. 

Krstovic? È un giocatore che ha il senso del gol, dentro l’area è un giocatore importante e lo sta dimostrando. Se uno è abituato a fare tanti gol, segna ovunque. Quando abbiamo visto il ragazzo, sembrava indisponente in fase difensiva. Invece, devo dire che corre molto di più di quello che dovrebbe. Mi auguro che continui cosi, sia per lui che per la squadra. Il segreto di questa squadra è il collettivo". 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"