header logo

Domenica atipica, senza ansia della viglia e senza particolare attenzione alle sfide delle altre. Eppure, vogliamo fare lo stesso il punto della situazione per fotografare risultati e classifica della Serie A in attesa della gara di domani.

Tra ieri ed oggi hanno perso tutte le dirette concorrenti 

Frosinone, Cagliari, Empoli, Verona e Sassuolo. Una dopo l'altra sono crollate tutte e in questa giornata, che avrebbe potuto essere decisiva per la zona salvezza, nessuno ha mosso la classifica nella zona calda. 

I ciociari ed i sardi hanno perso nettamente contro le milanesi; i toscani, invece, si sono dovuti arrendere alla forza della Lazio, dopo aver disputato un ottimo primo tempo ed aver concesso solo due palle gol nitide ai biancocelesti; infine, nel pomeriggio di oggi sconfitte inaspettate per veneti e neroverdi contro due formazioni che ormai hanno poco da chiedere al campionato, quali rispettivamente Torino e Genoa. 

Curva Nord Lecce
Curva Nord

La sfida del Via Del Mare decisiva per i bianconeri 

L'Udinese di Fabio Cannavaro ha, quindi, una grande chance nel match del Via Del Mare di domani alle ore 18:30. Vincere permetterebbe alla formazione friulana di abbandonare il terzultimo posto, scavalcando Empoli e Frosinone - tra l'altro prossime avversarie dei bianconeri - per raggiungere il Cagliari a quota 33.

Il Lecce, nonostante la salvezza in tasca ed un clima di euforia generale in tutto l'ambiente compresa la squadra, non vorrà certamente assistere da spettatore non pagante alla sfida e venderà cara la pelle, per onorare il campionato ed anche per conservare il tredicesimo posto, un piazzamento di prestigio che rappresenterebbe con merito quanto costruito dalla società giallorossa in questa stagione.

Non vediamo l'ora, quindi, di assistere alla partita di domani, in un Via Del Mare giallorosso, finalmente senza l'ansia del risultato ma solo orgogliosi di aver raggiunto un altro incredibile traguardo. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
28 agosto 2022: Lecce, è questa la data da ricordare