header logo

Carte firmate e attesa, ma ora con ottimismo. Il Lecce ha chiuso l'affare Morten Hjulmand nella giornata di venerdì e, come affermato da Corvino in conferenza stampa, è stato persino sottoscritto l'accordo tra club.

"Abbiamo trattato con un club che ce lo ha chiesto e abbiamo raggiunto e sottoscritto un accordo. Con lo Sporting abbiamo accordo firmato. Ci ha chiesto di andare a trovare l'accordo ed è stato autorizzato. Chiaramente ci vuole tempo, mica noi lo abbiamo fatto in mezza giornata con lo Sporting. Lui sicuramente sta trattando. Le trattative però devono avere anche una fine, i calciatori devono stare con la testa qua. Sta facendo una trattativa e mi auguro si concluda presto".

Segnali chiari che sono stati sicuramente recepiti dall'entourage del calciatore. Qualcosa sembra muoversi sul fronte Hjulmand-Sporting e, secondo quanto giunto alla nostra redazione, cresce l'ottimismo in casa Lecce. Ora i giallorossi sono fiduciosi e la trattativa con i portoghesi potrebbe chiudersi nelle prossime ore.

Il centrocampista ha incontrato l'uomo mercato dello Sporting sabato sera a Milano. Un summit che non si è rivelato decisivo, dato che il calciatore è successivamente tornato nel Salento e ha lavorato tutta la settimana ad Acaya.

In queste ore, invece, notevoli passi in avanti. Il Lecce attende ulteriori novità ma, dopo una piccola salita, la trattativa ora sembra in discesa. I giallorossi sperano di chiudere la cessione più importante della propria storia. Se il danese dovesse firmato il contratto con lo Sporting, i salentini intascherebbero 19 milioni di euro+3 di bonus. 1 milione di parte fissa andrebbe all'Admira, ex club di Hjulmand, mentre la parte variabile è legata al raggiungimento di diversi obiettivi nelle prossime stagioni, tra cui 40 presenze per il calciatore e la partecipazione alle coppe europee da parte dello Sporting CP.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"