header logo

Riccardo Moscatello è un influencer con oltre 140mila follower su Instagram; soprannominato “l'arbitro più grosso d'Italia”, pubblica sulla piattaforma online perlopiù video in palestra. Da qualche giorno, i suoi contenuti sono a tinte giallorosse.

Federico Baschirotto

Difatti, la scorsa settimana ha pubblicato il primo video di una serie, con un solo obiettivo: sfidare Federico Baschirotto in palestra. Le clip sono abbastanza brevi: iniziano con Moscatello nella sua palestra, a più di 700km da Lecce, e proseguono alle porte dell'Acaya Golf Resort, per poi terminare al Via del Mare.

Inizia la sfida

Il giorno è finalmente arrivato, ho mantenuto la promessa e sono a Lecce per sfidare Baschirotto. Dopo 700km, decine di appelli, il giorno è finalmente arrivato.

Il tutto è ambientato proprio in questi giorni. Moscatello incontra per la prima volta il difensore del Lecce il 4 gennaio, quando gli uomini di D'Aversa erano impegnati con gli allenamenti infrasettimanali.

Dopo ore di attesa, Moscatello riesce ad incontrare il suo idolo all'uscita dell'Acaya Golf Resort e SPA. Il difensore del Lecce scende dalla macchina e abbraccia l'influencer, però declina la sua proposta: la challenge in palestra non si può fare con la stagione in corso e sarà rimandata a questa estate.

Il giorno dopo, il 5 gennaio (quando si è svolta la rifinitura pre Lecce-Cagliari), in prima mattinata il content creator si è presentato fuori dal Via del Mare per attendere Baschirotto. I due si erano dati appuntamento ed il numero 6 giallorosso ha omaggiato Moscatello, regalandogli la sua maglia versione “Lorusso e Pezzella” firmata.

C'è il lieto fine

Tutto è bene quel che finisce bene. La challenge non si farà (per ora) dunque non sapremo chi è più forte in palestra tra il giocatore più muscoloso di Serie A ed l'arbitro più muscoloso di TikTok. Il suo lungo viaggio, però, non è stato vano ed ora può sventolare la maglia del Lecce a 700km di distanza.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Il 2024 è un anno bisestile: cosa significa, quando si verifica e perché