header logo

Alberto Paglialunga, CEO di Deghi, è stato ospite di Telerama.

Paglialunga sul contatto Piccoli-Thiaw

Abisso

“Piccoli come Lukaku ha preso posizione. Il VAR riesce ad un unire tutti sulla sua totale inutilità, sta togliendo emozioni. Mi dispiace che il VAR sta cercando di cambiare lo sport. Il sogno di tutti è fare gol, non cercare la chiamata arbitrale come successo con Thuram in Inter-Frosinone. Il calcio è semplice ma lo stanno facendo diventare complicato. Voglio vedere se ci sarebbe stato buon senso a San Siro. 

Non voglio parlare di malafede, dò per assodato la buona fede.  La delusione è la sensazione di impotenza di poter vincere contro i grandi. A mio figlio come gli spiego perché hanno annullato il gol? Io da tifoso penso che il Milan non può perdere all'ultimo minuto".

Paglialunga sul Lecce

“Sono contento di essere rappresentato dal presidente che abbiamo. È stato lucido e questo gli fa onore. Io quella lucidità non ce l'avevo. Dispiace perché venivamo da una settimana bruttissima. Ormai è passato, pensiamo alle prossime”.

Lecce, Banda torna al gol, non accadeva dal...
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita