header logo
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa

Spari all'auto dell'allenatore della Virtus Francavilla, Antonio Calabro. Questa è la notizia che riporta l'ANSA questa mattina. Alcuni colpi d'arma da fuoco sono stati esplosi nella notte a Melendugno, davanti casa dell'allenatore salentino. 

L'Audi A6, parecheggiata sotto casa, è stata raggiunta da diversi proiettili che hanno danneggiato il lunotto posteriore mandandolo letteralmente in frantumi. Sull'episodio sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale per i rilievi e le indagini del caso. Al momento è ignoto il movente. 

LA NOTA DELLA VIRTUS FRANCAVILLA SULLA VICENDA CHE HA COLPITO ANTONIO CALABRO

La società apprende con sgomento la notizia che ha coinvolto il tecnico Antonio Calabro, vittima questa notte di un gravissimo episodio accaduto sotto la sua abitazione a Melendugno (Le).
La società, la comunità e tutto l’ambiente calcistico francavillese esprimono solidarietà e vicinanza a mister Antonio Calabro vittima di questo vile gesto.

LA CARRIERA DI ANTONIO CALABRO ALLA VIRTUS FRANCAVILLA

Dopo l'esperienza in Eccellenza Pugliese con il Gallipoli, nel 2014 il presidente della Virtus Francavilla lo volle sulla panchina dei biancazzurri con il direttore sportivo, attuale del Lecce, Stefano Trinchera. Calabro fu artefice della storica cavalcata dai dilettanti, dall'eccellenza, fino alla Serie C, categoria in cui ancora oggi milita la compagine brindisina. 

Nel 2017 lascia la guida della Virtus per accasarsi al Carpi in Serie B. Ottiene buoni risultati ma che non gli valgono la conferma. L'anno successivo torna in Serie C dove traghetta la Viterbese verso la fine della stagione subentrando in corsa a Gennaio. 

Nel 2020-21 è a volta del Catanzaro. Sfiora la promozione diretta arrivando alle spalle dell'Avellino per poi essere eliminato ai playoff dall'Albinoleffe. 

In estate il ritorno di fiamma, passa nuovamente alla Virtus Francavilla dove attualmente si trova a metà classifica ad un solo punto dai playoff in un campionato difficilissimo. 

Questo fino all'episodio odierno, che nulla ha a che fare col calcio, e che ha scosso questa mattina la comunità melendugnese. 

LE PAROLE DI ANTONIO CALABRO DOPO L'EPISODIO DEGLI SPARI ALLA SUA AUTO

“Mi sembra doveroso fare una premessa, per quel che mi riguarda e per quello che è successo a me ed alla mia famiglia. Ringrazio innanzitutto tutti coloro che mi sono stati vicini in questi due giorni. Ringrazio per la vicinanza e gli attestati di stima la Virtus Francavilla per la solidarietà al Calabro uomo, ringrazio il Catanzaro ma soprattutto ci tengo molto a ringraziare i ragazzi della CURVA SUD di Francavilla perché si rischia in queste situazioni, soprattutto per la rilevanza che hanno a livello nazionale, di dare un messaggio sbagliato. Non conosco le motivazioni di questo gesto ma sicuramente non riguarda l’aspetto calcistico francavillese. La vicinanza della curva con il post sui social mi ha fatto molto bene e ne avevo bisogno. Sgombro il campo da pensieri che si possano fare o che ho letto su qualche articolo che quello che mi è accaduto possa essere riconducibile all’aspetto calcistico francavillese. Anzi il contrario, la Francavilla calcistica mi ha ulteriormente confermato il proprio apprezzamento al Calabro uomo”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti