header logo

Mats Lemmens potrebbe presto avere la possibilità di dimostrare il proprio valore tra i professionisti, in una categoria di tutto rispetto come la Serie B. 

L'avventura nel Lecce di Mats Lemmens

Il difensore belga venne acquistato nel 2020, precisamente durante la prima sessione di calciomercato di Pantaleo Corvino come uomo mercato del Lecce. Classe 2002, nel Genk giocava perlopiù da difensore centrale, mentre nel Salento, agli ordini di Vito Grieco, ricoprì il ruolo di terzino destro.

Un esterno difensivo con caratteristiche prettamente difensive, capace di impensierire la retroguardia avversaria attraverso le sue doti tecniche. Si è dimostrato un calciatore abile in fase di impostazione ed insidioso nei calci piazzati.

Dopo due stagioni in Primavera nelle quali ha partecipato attivamente alla promozione prima e alla salvezza poi, è stato promosso in Prima Squadra, senza mai trovare spazio in Serie A con Baroni. Zero minuti tra i professionisti per il ventunenne, impiegato sporadicamente da fuori quota agli ordini di mister Coppitelli, che lo schierò da difensore centrale in un paio di occasioni.

Un'occasione in Serie B per Mats Lemmens: c'è il Lecco

Dopo tre stagioni nel Salento, ora Lemmens potrebbe trasferirsi. Come anticipato da Alfredo Pedullà, sul terzino destro c'è il Lecco, che in queste ore deve fare tanto in entrata e ha messo gli occhi sul difensore del Lecce. Trattativa in corso tra club e fiducia: sono attese novità nelle prossime ore.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"