GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
GLI AVVERSARI

Allegri: "Vlahovic e Locatelli sono out. Lecce opportunità per migliorare"

Scritto da Filippo Verri  | 

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Lecce al Via del Mare. Le sue parole sono state riportate da fantacalcio.it:

"Vlahovic non ha recuperato per questo dolore all'adduttore/pube. Locatelli non è a disposizione per motivi personali. Abbiamo giocatori pronti per giocare contro una squadra organizzata con giocatori molto veloci. La rabbia per l'eliminazione in Champions dobbiamo portarcela avanti per tutto il campionato. Più tutti gli altri che sapete tutti. Abbiamo giocatori a sufficienza per giocare la partita di domani contro una squadra ben organizzata, giocare a Lecce non è mai semplice perché son partite sempre complicate. Bisogna avere una reazione dopo l'eliminazione".

Su Chiesa e Pogba

"Andiamo via in 19 con 3 portieri, bastano e avanzano, siamo pronti per giocare questa partita. Chiesa e Pogba domani non ci sono, impossibile mercoledì e al 99% neanche con l'Inter. Se ci saranno, molto difficile, con Verona e Lazio. Ma sarà molto difficile. Al posto di Locatelli? Domani vedrò".

Sul percorso in Champions League

"Nella vita capitano queste cose qui, non trovo la parola adatta, trovatela voi. Penso solo a lavorare come stiamo facendo, con impegno e dedizione. Ci sono squadre che sono state otto anni senza giocare in Champions, può capitare anche questo. Non bisogna andare in frustrazione altrimenti non ne veniamo più fuori. Sappiamo domani quanto sia importante la gara, è una partita difficile e complicata indipendentemente dalla Champions. Serve giocarla da squadra, con compattezza".

Sulla Juventus

"Inedita no, Kean attacca molto la profondità mentre Milik gioca più con la palla. Domani è importante fare una partita di squadra, solida e poi vedere alla fine cosa siamo riusciti a fare. Però bisogna avere fiducia perché non possiamo tornare indietro e solo la prossima partita ci può dare l'opportunità di migliorare".