header logo

Era attesissimo in casa Inter l'esito degli esami strumentali di Marcus Thuram dopo l'uscita dal campo forzata all'intervallo del match contro l'Atlético Madrid. Una notizia che riguarda anche il Lecce, dato che domenica i nerazzurri saranno allo stadio Via del Mare.

Infortunio Thuram: l'esito degli esami strumentali

Il report è stato pubblicato dalla società milanese:

Marcus Thuram si è sottoposto questa mattina a esami strumentali presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano. Per l'attaccante nerazzurro elongazione dell'adduttore lungo della coscia destra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni.

Dunque, il francese salterà Lecce-Inter.

La stagione di Thuram

Il francese sta disputando un campionato di altissimo livello e, fino a questo momento, il suo impatto con il campionato italiano è stato devastante. Nelle 24 partite disputate ha segnato 10 gol e fornito 10 assist, componendo con Lautaro Martinez una coppia perfetta ed un’assoluta macchina da gol.

All’andata nerazzurri senza Lautaro Martinez

Lautaro Martinez

I nerazzurri affronteranno nuovamente i giallorossi con un'assenza pesante in attacco. Qualche giorno prima della sfida d’andata tra Lecce ed Inter, giocatasi lo scorso 23 dicembre, ad infortunarsi è stato Lautaro Martinez. Sempre problema muscolare e sempre piccolo stop che fece saltare all’argentino la sfida contro i giallorossi. 

Contro il Lecce pronto Arnautovic

A meno di sorprese, domenica Thuram verrà rimpiazzato da Arnautovic. L'attaccante austriaco non ha trovato molta confidenza col gol in questa stagione e anche martedì ha commesso diversi errori sotto porta, prima di sbloccare l'incontro. Tuttavia, si tratta di una piccola bestia nera per il Lecce. Nel match d’andata un suo assist pazzesco mandò in porta Barella, permettendo ai nerazzurri di trovare la rete del 2 a 0 e di chiudere definitivamente il match. Anche nella passata stagione, quando vestiva la maglia del Bologna, mise in grossa difficoltà la retroguardia salentina.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Champions League: può essere l'anno dell'Inter?