header logo

L'Inter, squadra allenata da Simone Inzaghi, nella stagione 2023/2024 sembra essere inarrestabile; un attacco implacabile con i titolari Lautaro e Thuram e una difesa quasi impenetrabile con Acerbi, Pavard e compagni, rende la squadra di Milano una delle più forti d'Europa. Una società così acclamata fa sognare tifosi e società, ma può questa squadra ambire alla vittoria della coppa dalle grandi orecchie quest'anno? I bookmakers non la danno favorita, ma è comunque tra le pretendenti come evidenziato dalla lista dei migliori siti di scommesse che si occupano di quotare la vincente della Champions League. 

Una finale persa con onore

Affinché si possano analizzare i punti di forza dell'Inter e le condizioni secondo le quali possa vincere la Champions League quest'anno, è indispensabile fare un passo indietro. La stagione 2022/2023 si è conclusa con la finale di Champions tra Manchester City e Inter, con il risultato di 1-0 e il gol di Rodri al 68'. La sconfitta in finale sembra aver dato la spinta giusta alla squadra per iniziare il nuovo anno con maggior consapevolezza, migliorando l'autostima e collaudando i dettami tattici dell'allenatore. L'addio di Lukaku con il suo passaggio alla Roma non ha influito sul rendimento della squadra, anzi, con l'arrivo di Thuram l'attacco è ancor più prolifico.

Champions League 2023/2024: le statistiche dell'Inter

Sull'onda dell'autostima, l'Inter ha iniziato la stagione 2023/2024 con grande slancio in campionato, ma quali sono i numeri in Champions? La squadra di Simone Inzaghi ha raggiunto la qualificazione agli ottavi di finale con 12 punti, pari merito con la Real Sociedad, ma con una differenza reti che ha "costretto" l'Inter al secondo posto nel girone. Con 3 vittorie, 3 pareggi, 8 goal fatti e 5 subiti, il rendimento è più che buono, ma non il migliore. Se, infatti, in campionato, la squadra sembra inarrestabile, con una difesa ermetica e un attacco sfavillante, in Europa la fase difensiva sembra mostrare qualche crepa in più. In proiezione futura si hanno tante aspettative sull'Inter, ma le superpotenze come Real Madrid e Manchester City potrebbero dare del filo da torcere alla difesa della squadra di Milano.

I punti di forza dell'Inter per vincere la Champions

Considerando che le squadre partecipanti possano mettere in difficoltà l'Inter, è interessante esaminare quelli che sono i fattori positivi che potrebbero far diventare il 2024 l'anno della vittoria. Il distacco in classifica dalla seconda è rilevante e potrebbe essere un'arma in più per Inzaghi, che avrà la possibilità di gestire nel migliore dei modi il turnover. La Champions League usualmente toglie diversi punti in campionato, soprattutto alle squadre che sono al vertice; con un'oculata gestione dei cambi nei match più importanti, in Europa potrebbero presentarsi delle energie in più, indispensabili per avere il sopravvento sugli avversari.

Se i tanti punti di vantaggio in campionato possono aiutare nell'ottimizzare la rosa a disposizione, Inzaghi dovrà ritrovare la solidità difensiva vista in Serie A. Uno dei punti di forza di questa squadra è certamente la fase difensiva, dove anche attaccanti e centrocampisti aiutano i difensori a chiudere spazi e azioni pericolose degli avversari. Se l'Inter dovesse mostrare la stessa solidità vista in campionato, allora la squadra potrebbe realmente puntare alla Champions League.

Ma undici uomini compatti e attenti non bastano per vincere un trofeo così importante, in questi casi è indispensabile un mix tra esperienza dei giocatori e spensieratezza dei giovani. Con l'acquisto di Pavard, campione del mondo con la Francia, la squadra di Inzaghi ha aggiunto quell'esperienza che può fare la differenza nelle partite più complicate.

Così come tra le motivazioni che rendono l'Inter una seria candidata alla vittoria della Champions League c'è il calcio moderno proposto dall'allenatore. Sebbene nella stagione 2022/2023 Inzaghi abbia mostrato schemi votati alla difesa e contropiede, nella stagione 2023/2024 la vocazione della squadra è soprattutto quella di attaccare e aggredire alto.

Se a tali fattori aggiungiamo un Manchester City che non sembra essere una corazzata come l'anno precedente, l'Inter potrebbe realmente puntare alla finale e vincerla.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lecce, deliberata la realizzazione del Centro Sportivo di proprietà