header logo

Si muove per rinforzare la rosa l'Audace Cerignola e lo fa andando a cercare in casa Pescara, più precisamente osservando la punta neretina classe 1997 Luigi Cuppone.

L'attaccante titolare degli abruzzesi ha collezionato in stagione 43 presenze in tutte le competizioni con 13 gol e 7 assist, di cui 7 gol e tutti e 7 gli assist in campionato, concluso dal Pescara in sesta posizione.

Stagione simile per le due squadre

Sotto questo punto di vista entrambe le squadre coinvolte nella trattativa sono molto simili, entrambe, infatti, sono uscite al secondo turno dei playoff dei gironi.

Rispettivamente il Pescara contro la Juventus Next Gen con un 1-3 subito in casa, mentre il Cerignola contro la Casertana dopo uno 0-0 a Caserta in virtù della miglior posizione in classifica dei campani.

L'indiscrezione di un possibile trasferimento di Cuppone al Cerignola proviene direttamente dal direttore sportivo della squadra, che ha confermato a SportAbruzzo l'interessamento nei confronti del giocatore.

Un passato giallorosso

Per Cuppone sarebbe un ritorno in Puglia, il quarto, dopo le esperienze già avute in passato al Monopoli, Bisceglie e al Lecce da giovanissimo.

Pur non avendo mai esordito con i grandi, Luigi Cuppone ha fatto tutte le giovanili con la maglia giallorossa del Lecce addosso, fino al 2015, anno in cui passò in prestito all'under 19 del Carpi.

Da lì poi è iniziata la sua movimentata carriera: oltre ai già citati passaggi per Monopoli e Bisceglie, l'attaccante è passato, tra le altre squadre, nel Pisa, Paganese, Casertana, Cittadella, Potenza e Vicenza.

Per l'Audace Cerignola, l'ingaggio di Cuppone sarebbe un colpo importante, da doppia cifra nella categoria, che farebbe sognare ai tifosi un'altra stagione da playoff, sperando in un finale migliore.

Via ai Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024
Perchè D'Aversa non ha ancora accettato il Cesena: c'è un nodo da sciogliere