GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
GLI OSPITI

Lecce-Inter 1-2: le pagelle dei nerazzurri

Scritto da Filippo Verri  | 

HANDANOVIC VOTO 6.5

Non ha colpe sul gol subito. Viene chiamato molto spesso in causa in fase di impostazione ed è glaciale. Salva il risultando negando la gioia del gol a Bistrovic.

SKRINIAR VOTO 6

Di Francesco prova a sbucare nonostante il gap fisico ma l'esperto centrale tiene botta. Il migliore dei tre dietro.

DE VRIJ VOTO 5

Lungo i 90 minuti non contiene la velocità di Ceesay e in apertura di ripresa viene sorpreso dal gambiano. Dà poca sicurezza al reparto.

DIMARCO VOTO 5

Da braccetto di sinistra soffre tremendamente l'imprevedibilità di Strefezza. Inzaghi lo sposta sulla fascia al cinquantacinquesimo.

DARMIAN VOTO 6

Fornisce l'assist che sblocca il match a Lukaku. Difensivamente è attento ma si propone poco sulla corsia di destra.

BROZOVIC VOTO 5.5

Non era al top e si è visto. Nonostante la sua esperienza internazionale, a centrocampo ha primeggiato Hjulmand.

BARELLA VOTO 5.5

Come il compagno croato, soffre il rivale Hjulmand, incontenibile. Quando la partita si sposta sul lato fisico mostra nervosismo e non incide.

CALHANOGLU VOTO 5.5

Attore non protagonista del match. Partecipa al dominio giallorosso nella sua zona del campo.

GOSENS VOTO 5

Totalmente anonimo nei suoi 55 minuti in campo. Con lui in campo l'Inter produce poco a sinistra e soffre il pimpante Strefezza.

LAUTARO VOTO 5

Non supporta il compagno Lukaku, decisamente più intraprendente.
La sua prestazione crolla in seguito al fallo subito da Baschirotto, che lo innervosisce. Falcone gli nega la rete.

LUKAKU VOTO 6.5

Voto positivo solo per il gol. La sua presenza indubbiamente incute timore, però quando Baschirotto (fino a due anni fa in Serie C) gli prende le misure termina la partita del belga.


INZAGHI VOTO 5

La sua squadra soffre l'entusiasmo e l'agonismo avversario, venendo fuori solo nella seconda parte della ripresa a causa della stanchezza dei giallorossi. Per sua fortuna il Lecce è sceso in campo con qualche minuto di ritardo.


🔄 SOSTITUZIONI

dal 55' BASTONI VOTO 6

I nerazzurri trovano l'equilibrio difensivo con il giovane ex Atalanta, prezioso anche in impostazione. Gioca con personalità.

dal 55' MKHITARYAN VOTO 6

Sostituisce in cabina di regia Brozovic. È un ruolo non suo: mette in scena una prestazione senza infamia e senza lode.

dal 66' DUMFRIES VOTO 7

È subito pericoloso e con un colpo di testa colpisce il palo. Offensivamente più utile del compagno Darmian. Decide la partita all'ultimo secondo.

dal 66' DZEKO VOTO 5.5

Il suo ingresso non stravolge l'equilibrio del match.

dall'87' CORREA S.V.