header logo

Marin Pongracic, difensore centrale di proprietà del Lecce, ieri ha giocato da titolare la sfida contro l’Italia, disputando una super gara nonostante il pareggio subito allo scadere che è costato la quasi certa eliminazione alla sua Croazia.

Il primo tempo di Marin

Nel titolo abbiamo voluto esaltare soprattutto il primo tempo disputato dal centrale croato, che ha chiuso la prima frazione di gioco con 47 passaggi completati su 47 (100%) e 4 palle lunghe riuscite su 4 (100%). 

A parte una piccola sbavatura in anticipo su Retegui – Pongracic nell’occasione aveva perso contatto con il pallone ed è dovuto ricorrere al fallo per fermare il centravanti italo argentino – è stato praticamente impeccabile, riuscendo ad essere sempre al posto giusto nel momento giusto.

Ci è parso di vedere, quindi, il difensore attento ed elegante che abbiamo imparato a conoscere in questi anni, capace di annullare gli attaccanti avversari grazie ad un ottimo senso dell’anticipo ed a precisi colpi di testa.

Marin Pongracic

La partita di Marin

Andando, invece, a parlare dell’intera partita di Marin Pongracic, possiamo notare come abbia compiuto 6 salvataggi, bloccato 2 tiri e vinto 2 contrasti di gioco, subendo soltanto un dribbling e toccando ben 79 palloni, con una percentuale complessiva di precisione nei passaggi del 97% .

Marin, quindi, ha mostrato a tutti il suo valore e presto diversi club potrebbero bussare alla porta dell’Unione Sportiva Lecce per chiedere il cartellino del difensore centrale croato ex Borussia Dortmund. Nelle scorse ore si è parlato di un sondaggio da parte di Bologna e Fiorentina, ma ancora non sono arrivate offerte ufficiali. 

Siamo consapevoli come alla sua età abbia raggiunto un livello di maturità per il quale avrebbe tutte le ragioni del caso per voler andare via e giocare magari una coppa europea. Di certo, il Lecce non si priverà facilmente di un giocatore così importante e lo farà soltanto per un’offerta che soddisfi società e calciatore. 

Pongracic a Lecce ha lasciato il segno ed anche ieri sera ha dimostrato di essere un difensore pronto per grandi palcoscenici. 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Lecce, la ricerca dell'attaccante continua: ecco l’identikit

💬 Commenti