header logo

Non è bastata all’Ascoli la quarta rete in campionato di Pablo Rodriguez, un gol che ha permesso alla squadra bianconera di battere il Pisa e vincere la partita di ieri sera. La formazione marchigiana, infatti, non doveva soltanto ottenere i 3 punti ma pure sperare in notizie positive dagli altri campi che, purtroppo per Rodriguez e compagni, non sono arrivate.

Lo spareggio salvezza che interessa anche il Lecce

Il Bari ha vinto la sua gara contro il Brescia ed ha conquistato il diritto di giocare i playout, seppure da quartultimo. La formazione biancorossa affronterà la Ternana di Giacomo Faticanti, giovane prospetto di proprietà del Lecce che a gennaio si è trasferito in Umbria per trovare maggiore spazio dopo 6 mesi di Primavera giallorossa. Il centrocampista classe 2004 ha giocato soprattutto all’inizio, con 9 presenze in campionato ed ha contribuito alla rincorsa delle Fere che, ad un certo punto della stagione, sembravano spacciate.

Fabio Lucioni

Ed il Palermo dei tanti ex?

Sulla panchina del Palermo adesso non c’è più Eugenio Corini, eppure sono tanti lo stesso gli ex che giocano nella formazione rosanero. Lucioni, Ceccaroni, Di Mariano e Di Francesco insieme ai loro compagni hanno provato a portare i siciliani più in alto possibile ed alla fine hanno conquistato il sesto posto, una posizione che inizialmente concede il vantaggio di giocare in casa con due risultati su tre a disposizione il quarto di finale.

Chi, invece, è tornato subito in Serie A è Gabriel Strefezza. Il talento brasiliano le ha giocato quasi tutte ed ha anche segnato 3 gol in campionato, conditi da 2 assist. Nelle casse del Lecce entrerà il bonus promozione mentre il classe ’97 può tornare a illuminare la scena anche nel massimo campionato italiano, la categoria giusta per le sue qualità. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Stramaccioni: "Dorgu mi ha colpito. Corvino e Sticchi Damiani due top player"