SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'EX

Barak, vacanze nel Salento in attesa della chiamata di una big

Scritto da Filippo Verri  | 

Ha giocato con la maglia del Lecce poco più di sei mesi ma è rimasto nel cuore dei tifosi giallorossi; stiamo parlando di Antonin Barak, centrocampista attualmente in forza all'Hellas Verona che nel gennaio del 2020 firmò con i salentini. Un prestito con diritto di riscatto che non trovò seguito data la retrocessione al termine della stagione, ma che col senno di poi si rivelò comunque una buona operazione di mercato, eccellente se paragonata alle altre dell'annata in questione.

Il calciatore originario della Repubblica Ceca veniva da una metà stagione negativa nell'Udinese, dove era relegato al ruolo di riserva. Nella formazione di mister Liverani ha sin da subito inciso, mettendo la propria firma nella goleada del Via del Mare contro il Torino e divenendo un intoccabile con la maglia giallorossa.

Nel ruolo di mezzala destra ha dato nuova linfa al reparto, muovendosi al fianco di Deiola, Petriccione, Tachtsidis, Majer e non solo, e collezionando più di 15 presenze.
Il prezzo per il riscatto era particolarmente cospicuo, dunque la sua permanenza nel Salento risultò proibitiva, ma il legame con la terra è rimasto invariato nel tempo.

In seguito a questa esperienza Barak si è rilanciato nel panorama europeo, divenendo un tassello fondamentale dell'Hellas Verona e facendo gola anche a top club.
È notizia delle ultime ore un interessamento nei suoi confronti del West Ham, classificatosi settimo in Premier League, ma anche qualche società di Serie A lo starebbe sondando.

Intanto il buon Antonin si sta godendo le vacanze estive nel Salento. Dai social arrivano numerose foto di tifosi leccesi che lo hanno incontrato nel centro storico della città fermandolo per un selfie ed una chiacchierata. In seguito ad una stagione superlativa con 11 gol e 4 assist Barak è pronto quindi al grande salto, ma intanto non dimentica il luogo dove è notevolmente cresciuto calcisticamente.


💬 Commenti