header logo

Il Lecce lo ha atteso ed ora si gode Nicola Sansone. L'attaccante ex Bologna, arrivato a parametro zero nella prima settimana di settembre, ha lasciato il segno, permettendo ai salentini di ottenere un prezioso punto in classifica.

Al termine della sessione estiva di calciomercato, l'area tecnica ha regalato a mister D'Aversa un calciatore dal valore indiscutibile, che in carriera ha giocato quasi esclusivamente in massima serie. Un'operazione con un solo lato negativo: chiaramente bisognava attendere per avere il vero Sansone in campo.

Trattandosi di un calciatore rimasto svincolato, l'attaccante ha svolto sostanzialmente un ritiro individuale, partito a settembre e terminato durane questa sosta per le Nazionali.

Il suo impiego fino a questo momento è stato oculato: pochi minuti e mai inserimento da titolare. Ieri ha mostrato intraprendenza e qualità. In occasione del gol di Piccoli, Sansone si è liberato sulla fascia destra lasciandosi alle spalle tre uomini e ha messo nell'area piccola un pallone meraviglioso.

La zampata dell'ex Empoli è una grande giocata, ma è da apprezzare soprattutto come è da nato il gol del Lecce, che ora si gode un calciatore al 100% della forma fisica e mentale.

Udinese-Lecce: la partita di Nicola Sansone

Nicola Sansone voto 7
Entra e spacca la partita, con dribbling e assist al bacio per Piccoli. Giocata di una qualità pazzesca.

Sansone

Udinese-Lecce: le dichiarazioni di Nicola Sansone

L'ex Bologna a parlato ai microfoni di Sky, come riportato da TMW

"Adesso mi sento al 100% e voglio dare una grande mano al Lecce. Ho trovato un bellissimo ambiente, Lecce è una città fantastica e qui c'è un gruppo giovane, io sono il più anziano. E' stato destino arrivare qui, credo che il mister sia contento che sono arrivato. Amo il calcio, sono felice di questa seconda giovinezza in giallorosso".

Lecce-Torino, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"