SEGUICI SU TWITCH

ESTENSI

Spal, Mattioli e Colombarini in coro: "Basta perdite economiche. Ecco chi andrà via"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Simone Colombarini e Walter Mattioli, soci e proprietari della Spal, hanno fatto il punto della situazione attraverso una conferenza stampa, nella quale hanno spiegato le loro intenzioni per il futuro: 

Ecco di seguito il pensiero di Colombarini: 

"Vogliamo fare il meglio possibile per la SPAL e la città, e per farlo bisognerà valutare attentamente e con cura chi si presenta e cosa propone. Oggi siamo arrivati a un punto in cui i parametri a cui eravamo abituati sono stati sforati un po' per errori nostri e un po' per la pandemia, con i costi che non sono calati minimamente, a fronte di una retrocessione e di un paracadute che non è stato sufficiente a coprire i costi dell'intero anno. Non ci possiamo più permettere di avere delle perdite, anche se la volontà di andare avanti a queste condizioni c'è. Quello che risulterà dalle trattative in corso ancora non lo so, abbiamo firmato un patto di riservatezza che siamo intenzionati a rispettare fino in fondo. Abbiamo deciso di dare il via alla stagione indipendentemente da come finiranno questi negoziati, in attesa di capire se ci sarà la volontà da parte di tutta la città di avere una squadra senza grandi ambizioni ma che possa salvarsi. E questo darebbe una spinta diversa".

Queste le parole di Walter Mattioli: 

che procedono in modo da ultimarli entro agosto. Abbiamo deciso di accettare la loro richiesta visto gli ottimi rapporti che hanno con il Dg Gazzoli e gli stessi problemi che anche noi stessi abbiamo vissuto sulla pelle negli scorsi anni".


💬 Commenti