header logo

Mino Chiricò, leggi il suo nome in Serie C e pensi al top player di categoria che non si capisce come mai sia ancora nella terza serie italiana.

L'esterno brindisino ci ha sempre abitato a numeri e gol d'autore, ma la rete confezionata oggi in Casertana-Catania lascerà senza fiato anche i più scettici. E, soprattutto, gli etnei possono viaggiare con la mente e tornare ai fasti del passato, quando quella maglia la indossava Mascara che di gol così è un vero intenditore.

Sono trascorsi appena sei minuti di gioco, la Casertana sta salendo con i difensori che portano palla ed il Catania che rincula a metà campo. Non fa pressing ma si posiziona cercando di chiudere gli spazi e Chiricò ne chiude proprio uno, proprio quello che gli permette di intercettare il pallone e, magia delle magie, anziché partire come al suo solito sprintando tra i difensori avversari, calcia fortissimo verso la porta avversaria trovando impreparato il portiere e realizzando un super gol.

Dopo la rete corre per festeggiare e letteralmente viene inseguito da tutto il Catania.

Guardate che gol 👇

La partita poi è finita con un rotondo 0-4 per i siciliani e Chiricò ha firmato un altro dei quattro gol totali realizzati, gli altri due portano la firma di Di Carmine.

Lecce-Sassuolo, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"