header logo

Vittoria e gioia per i giovani ragazzi allenati da Coppitelli. La formazione Primavera del Lecce, infatti, ha battuto 2 a 1 il Verona, giocando una gara di qualità ma anche di sacrificio.

La partita

Nel primo tempo il Lecce ha legittimato il vantaggio siglato da Rares Burnete intorno al quarto d’ora esprimendo un ottimo calcio. Oltre al gol del centravanti rumeno tante occasioni ed un palo colpito da Vulturar sugli sviluppo di un calcio di punizione.

Nella ripresa la truppa di Coppitelli ha controllato agevolmente la gara fino al doppio vantaggio, siglato da Minerva, abile a sfruttare perfettamente un assist di McJannet. Dopo la solita girandola di cambi, proprio nel finale gli ospiti hanno trovato il modo di accorciare le distanze con D’Agostino, direttamente da calcio di rigore.

Adesso il Lecce si trova al quartultimo posto in classifica, con 20 punti ed i playoff distanti 10 lunghezze. Il campionato, però, è ancora lunga e le speranze di risalita della squadra campione d’Italia ancora intatte. Nel prossimo turno i giallorossi faranno visita al fanalino di coda Frosinone e dovranno cercare di ottenere una vittoria in tutti i modi. 

Burnete con la maglia del Lecce

Il tabellino dell’incontro tra Lecce e Verona 

Lecce: Borbei, Samek (10’st Minerva), Mcjannet, Vulturar © (35’st Addo), Burnete, Pacia, Agrimi, Davis, Daka, Corfitzen (14’st Helm), Esposito. A disposizione: Lampinen-Skaug, Leone, Zivanovic, Dell’Acqua,Jemo, Kodor. Allenatore: F.Coppitelli

Hellas Verona: Toniolo, Nwanege, Calabrese ©, Dentale (26’st Vermesan), D’Agostino, Ajayi, Agbonifo, De Battisti (26’st Della Riva), Rihai, Corradi, Cisse (4’st Pavanati). A disposizione: Marchetti, Troselj, Szimionas, Doucure, Caneva, Valenti, Fagoni. Allenatore: P.Sammarco

Marcatori: 14’pt Burnete, 23’st Minerva, 50’st D’Agostino (rig)
Ammoniti: 7’pt Nwanege, 33’pt Burnete, 9’st Corfitzen, 15’st Vulturar, 47’st Rihai Recuperi: 2’pt, 4’st

Arbitro: Lucio Felice Angelino della sez. di Nola
Assistenti: Alessandro Marchese sez. di Napoli - Giuseppe Romaniello della sez. di Napoli

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lecce, Gendrey: "Non guardiamo la classifica, altrimenti arriva la paura"