SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
MESSAGGIO DI ADDIO

Asencio saluta il Lecce: “Vi porterò nel cuore”

Scritto da Filippo Verri  | 

È durata solo sei mesi l'avventura di Raul Asencio in giallorosso.
Il calciatore, arrivato a parametro zero nel mercato di gennaio, non ha rinnovato col Lecce e da poche ore ha sottoscritto un nuovo accordo col Cittadella.
Il contratto in questione, come sottolineato da Gianluca Di Marzio, dovrebbe essere un biennale con opzione per il terzo anno.

La scorsa è stata una stagione difficile per il ragazzo spagnolo, che ha vestito le maglie di Alcoron e Lecce. Nel mese di agosto era passato alla società spagnola a titolo definitivo, dove ha disputato 15 match, corredati da 2 gol, prima che il club decida per la risoluzione del contratto. Questa avviene il 21 Dicembre, per motivi disciplinari: il giorno prima, infatti, Asencio aveva pubblicato una storia sul suo profilo Instagram mentre era alla guida della sua auto a 160 chilometri orari e con un caffè in mano. 

A gennaio l'operazione rilancio si chiama Lecce. Il calciatore trova l'accordo con i salentini a fine dicembre, ma firma solo un mese dopo a causa di una lunga positività al covid che lo debilita non poco e condiziona le sue prestazioni.
In giallorosso disputa 5 partite da subentrato giocando nel complesso circa 60 minuti.
Il ruolo di vice-Coda limita le sue possibilità di impiego e la sua condizione fisica non è stata ottimale.

Il suo contratto in scadenza a giugno non è stato quindi rinnovato ed il Lecce ha liberato Asencio nonostante nell'accordo vi fossero due opzioni di prolungamento.
Con la maglia del Cittadella, che milita in B da diversi anni e difficilmente potrà ambire alla promozione, l'ex Cosenza potrebbe rilanciarsi trovando una stabilità che gli è sempre mancata in cadetteria. La sua migliore stagione resta quella in Calabria dove trascinò la formazione di Occhiuzzi ad un'insperata salvezza raggiunta in extremis nel mese di luglio.

IL MESSAGGIO AI TIFOSI


💬 Commenti