SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL PARAGONE

Meluso: "Dubickas mi ricorda un po' Mandzukic"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Mauro Meluso, ex direttore sportivo del Lecce, ha rilasciato una intervista a TuttoMercatoWeb, nella quale ha parlato anche di Megelaitis e Dubickas, vecchie conoscenze del calcio leccese: 

DUBICKAS – “Ed è un giocatore senza dubbio molto interessante. Ha doti tecniche e atletiche che sono fuori discussione, può fare la prima punta, la seconda punta ma anche l'esterno. Per caratteristiche ricorda Mandzukic. Poi certo, deve crescere. Soprattutto dal punto di vista caratteriale è un giocatore che deve fare il salto di qualità. Ma lui la Serie C può farla in scioltezza e ha qualità per giocare anche in categorie superiori. Mi ha fatto piacere vederlo fare bene a Livorno, anche perché prima di prenderlo l'allora ds degli amaranto Rubino mi chiamò per chiedermi un consiglio proprio su di lui. E io caldeggiai il suo acquisto..."

MEGELAITIS - "Ecco, a lui la mentalità giusta per dare sempre il massimo non gli manca. Magari non sarà mai un giocatore da Juventus, ma state certi che arriverà in alto fin dove potrà. E' un professionista. Può giocare sia in un centrocampo a due che in un centrocampo a tre, dove può agire sia da regista che da mezzala. Personalmente, credo che il suo ruolo migliore sia quello di mezzala incontrista. Per caratteristiche direi che ricorda Estevez, ora al Crotone e lo scorso anno con me allo Spezia..."