Di Carlo: "Se prendi 2 gol subito è difficile recuperare. Lecce? Dobbiamo fare punti con tutti"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Mimmo Di Carlo, tecnico del Vicenza, ha parlato così in conferenza stampa dopo la sconfitta di Reggio Calabria.

GOL A FREDDO –Questo è il calcio, va giocato dall’inizio alla fine. Noi abbiamo regalato due gol, e poi è difficile recuperarla, anche se devo dire che l’impegno della squadra c’è stato. Abbiamo giocato provando a sfondare sia sugli esterni che centralmente, dovevamo trovare il gol per riaprire la partita, il terzo gol poi ha consentito alla Reggina di conquistare i tre punti e loro giocheranno per i tre punti e finalmente noi capiamo che dobbiamo giocare per la salvezza. Questa salvezza dev’essere un campanello d’allarme per trovare i tre/quattro punti per la salvezza”.

POCA CONCENTRAZIONE –Fino al 3-0 siamo sempre stati in partita creando delle situazioni, il calcio è fatto di concretezza e noi non lo siamo stati. Potevamo stare qui un’altra partita intera e non avremmo fatto gol, anche perchè abbiamo avuto le occasioni ma non è arrivato. Non dobbiamo piangerci addosso, senza fare tanto rumore rimettiamoci a posto e dire che dobbiamo salvarci e serve una concentrazione completamente diversa di Ascoli e di oggi”.

PROBLEMA PER NALINI – Ha avuto un po’ di mal di schiena in questi due giorni e per evitare peggiorasse ho preferito cambiarlo”-

FARE PUNTI CONTRO IL LECCE –E’ obbligatorio fare punti con tutti, servono quattro/cinque punti per salvarci”.


💬 Commenti