header logo

Christian Früchtl è appena arrivato al Lecce. L’estremo difensore tedesco rappresenta un profilo giovane ma già esperto, per noi tutto da scoprire.

In questo spazio, quindi, cercheremo di raccontarvi 5 curiosità sul conto di questo ragazzo per permettervi di inquadrarlo meglio in attesa di vederlo volare in campo per difendere la porta giallorossa.

Infortunio smaltito

Nella scorsa stagione ha subito un infortunio al legamento collaterale mediale ed è stato fermo per circa 2 mesi. Poi è tornato in campo, dopo 6 partite d’assenza, ed ha continuato a difendere con eleganza ed efficacia la porta dell’Austria Vienna. In totale ha subito 29 gol in 29 partite, collezionando ben 13 clean sheet.

christian früchtl

Palmares ricco ma…

È cresciuto nel Bayern Monaco e, come tutti da quelle parti, ha la bacheca piena di trofei, sia a livello giovanile che con la prima squadra. In realtà, Früchtl ha disputato soltanto una partita con la squadra di Monaco di Baviera nella sua carriera in Bundesliga ma può comunque vantare la vittoria di 4 titoli nazionali, due Coppe di Germania e due Supercoppe. 

Il nuovo Oliver Kahn

In Germania erano sicuri di aver trovato il nuovo portiere del futuro. Al Bayern nelle giovanili parlavano di nuovo Oliver Kahn o Manuel Neuer ma Früchtl, nonostante il ritiro con la prima squadra a soli 15 anni ai tempi di Guardiola, ha poi svolto la sua carriera in modo diverso, senza bruciare le tappe e trovando continuità di rendimento solo in Austria nelle ultime due stagioni.

All’inizio lontano dalla porta

Sua madre ha giocato a pallamano, mentre 5 suoi zii a calcio senza mai arrivare ad un livello professionistico. Christian ha iniziato da centrocampista ma con il tempo è scivolato in porta, anche a causa del suo 50 di piede che non gli permetteva di essere rapidissimo con il pallone dai piedi, ed a giudicare dalla carriera che sta facendo ha scelto sicuramente il ruolo migliore per lui.

Wladimiro Falcone
Wladimiro Falcone

Credere nel progetto Lecce

L’ex Bayern ha firmato un contratto fino al 2027, con opzione per altri due anni. Insomma, potenzialmente potrebbe restare nel Salento per 5 stagioni, segnale questo di grande comunione di intenti con la società, che punta su di lui non solo per il ruolo di secondo portiere. Adesso resta da capire il futuro di Falcone ma, nel frattempo, il Lecce si è cautelato prendendo un portiere di sicuro affidamento. 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Kialonda Gaspar è un giocatore del Lecce: ufficiale

💬 Commenti