SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CALCIOMERCATO

Lecce, il mercato è (quasi) finito

Scritto da Andrea Sperti  | 

Nella grafica che vi proponiamo come immagine del nostro pezzo abbiamo schierato il Lecce in campo con due formazioni. Non vogliamo parlare di titolari e riserve perché sappiamo bene che nelle prossime 18 sfide Baroni avrà bisogno di tutti gli effettivi per provare a conquistare la promozione in Serie A.

Al netto delle possibili uscite fino al 31 gennaio, il mercato in entrata del Lecce può considerarsi ormai chiuso con gli arrivi di Plizzari e Ragusa, due ulteriori tasselli che rinforzano la già competitiva rosa giallorossa.

Ora, quindi, vogliamo analizzare ruolo per ruolo la formazione salentina e capire la reale forza di una squadra che pare priva di difetti.

PORTIERI 

In porta il Lecce ora può contare su Gabriel, Plizzari e Bleve, sebbene quest'ultimo sia infortunato, con Borbei che farà la spola tra Primavera e prima squadra. L'arrivo del giovanissimo portiere scuola Milan rappresenta un ulteriore sicurezza in questo reparto nel quale, in ogni caso, il portiere brasiliano sarà il titolare indiscusso. 

DIFENSORI

Il reparto difensivo ha visto la partenza di Bjarnason e Meccariello e l'arrivo di Simic, un centrale che ha voglia di rimettersi in gioco dopo qualche stagioni vissuta in chiaro scuro. Il “caso” Calabresi è rientrato subito ed adesso l'ex terzino del Bologna costituisce un valore aggiunto importante nella rosa di Baroni.

CENTROCAMPISTI 

Il Lecce aveva bisogno di un'altra mezzala ed ha puntato su Faragò, un calciatore che può vantare oltre 100 presenze in massima serie e che ha già lavorato con Baroni in quel di Novara. Il suo apporto sarà determinante e lo ha già dimostrato nelle sfide contro Pordenone, Roma e Vicenza. 

ATTACCANTI 

In attacco sono arrivati Asencio e Ragusa, che rappresenteranno le alternative a Coda e Strefezza, anche se l'ex Verona può giocare su entrambe le fascia. Attenzione, però, perché quando parliamo di alternative non vogliamo sminuire il loro acquisto o pensare che non avranno chance dal primo minuto. Ormai abbiamo capito che in campo scenderà chi in allenamento dimostrerà di stare meglio e di avere fame di vittorie.

Nella grafica Vera, Helgason e Rodriguez, oltre all'infortunato Bleve, non sono stati inseriti sul terreno di gioco ma questo non significa che non saranno utilizzati. Il terzino è chiuso da Gallo e Barreca ma potrebbe comunque trovare spazio, mentre gli altri due sono giovani ed hanno tutto il tempo per dimostrare le loro qualità e conquistare una maglia da titolare. 


💬 Commenti