header logo

Dramma questa mattina nel basso Salento dove intorno alle 7 sulla SS275 Andrea Muccio, un uomo di 47 anni, si è schiantato a bordo del suo veicolo (uno scooter) contro un mezzo impegnato nella raccolta dei rifiuti. L'uomo era del posto e ancora non è chiara la dinamica del sinistro.

Secondo le prime informazioni, il 47enne procedeva a bordo del suo mezzo, quando in dinamiche non ancora accertate, è avvenuto l’urto con un camioncino della nettezza urbana. Una collisione violenta che ha fatto cadere disastrosamente l’uomo alla guida del mezzo a due ruote sull’asfalto.

Sul luogo rapidi i soccorsi con un’ambulanza e un’automedica del 118 arrivate da Tricase. Sfortunatamente all’arrivo, i medici hanno solo potuto accertare l’avvenuto decesso di Muccio: troppo gravi le ferite riportate nello scontro. L’autista del camion, rimasto anche lui ferito, è stato trasportato in ospedale per degli accertamenti.

Sul posto dell’incidente sono giunti i carabinieri della stazione locale per i rilievi del caso e la ricostruzione del caso. Nel corso delle manovre di intervento, il tratto stradale coinvolto è stato bloccato al traffico, con deviamento, da nord, in direzione Tricase in corrispondenza dell’ex manifattura di Lucugnano. Lunghissime code si sono verificate in entrambe le direzioni di marcia. Un’altra vita persa sulla strada.

Solo pochi giorni fa nel giro di appena un paio d’ore si era verificata una tragedia prima sulla strada che collega Casarano a Taviano, all’altezza di Melissano e poi sulla San Cataldo-Lecce: morti due motociclisti di 36 e 38 anni.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"