SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CARICHISSIMO

Asencio scalpita: ecco quando è previsto il suo debutto

Scritto da Filippo Verri  | 

Si avvicina il debutto di Raul Asencio con la maglia del Lecce.

Lo spagnolo è stato uno dei cinque colpi di mercato messi a segno da Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera nella finestra di gennaio.

Con i giallorossi ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2022 con opzione per il prolungamento contrattuale per un'altra stagione e ulteriore opzione per altri tre anni.

Una formula che testimonia come il club di Via Colonnello Costadura stia puntando tanto sul ragazzo, soprattutto in prospettiva, ma attenda dei segnali già nell'immediato futuro.

L'ex Cosenza è chiamato a far rifiatare Massimo Coda nel rush finale di campionato e a fornire al tecnico Baroni una valida alternativa in attacco.

Il suo ingaggio è stato blindato sin dal primo gennaio, ma la positività al covid del centravanti ha fatto slittare di tre settimane l'arrivo nel Salento.

Non solo un disagio tempistico: un professionista chiuso in casa per oltre 20 giorni perde il ritmo partita e necessita di un ricondizionamento fisico non breve.

Un percorso che Asencio sta svolgendo da quasi dieci giorni e che, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, potrebbe far raggiungere il risultato sperato entro qualche settimana.

Difficile il numero 90 possa figurare tra i convocati per la gara del 5 febbraio contro il Como, ma l'impegno casalingo del 13 col Benevento potrebbe essere l'occasione giusta.

Immaginarlo in campo dal primo minuto sarebbe prematuro, però il classe 1998 cresciuto nelle giovanili del Genoa dovrebbe raggiungere nelle prossime due settimane una condizione atletica adeguata per dare man forte a gara in corso.

Un secondo ritiro per Asencio, che aveva svolto la prima parte di stagione con l'Alcorcon e che ora corre verso il rientro. 

Il suo ricondizionamento sta proseguendo bene, il ragazzo è determinatissimo, ma la società salentina non forzerà i tempi, cercando di scongiurare il più possibile degli infortuni.


💬 Commenti