header logo

Raffaele Palladino, allenatore del Monza, ha parlato alla vigilia della sfida contro il Lecce, come riportato da TMW.

Sul percorso

"Un anno di Monza è un orgoglio per me, aver difeso questi colori e aver raggiunto questi grandi risultati. Adesso c'è da pensare al presente che è ben più importante. Proverò sempre a far del mio meglio anche perchè il calcio ha una memoria corta e conta il presente".

Su Colombo

"Non ho ancora deciso chi giocherà ma al di là di chi parte dall'inizio a me interessa soprattutto la mentalità. Chi scende in campo deve avere fame e voglia, in quella posizione possono giocare in tanti e da tutti mi aspetto il massimo. Colombo comunque è pronto".

Sul Lecce

"Sono partiti alla grande e stanno molto bene. Sono una squadra complicata da affrontare e credo siano migliorati molto dallo scorso anno. Sono molto temibili. D'Aversa è un allenatore bravissimo, ho avuto anche modo di conoscerlo. Sta facendo bene e ci auguriamo che domani faccia meno bene".

Sul campionato

"Quest'anno credo che il campionato sia di un livello ancora superiore rispetto allo scorso perchè il livello tecnico si è alzato. Noi cercheremo di giocarcela con tutti come abbiamo sempre fatto".

Sugli infortunati

"Akpa Akpro purtroppo non ha fatto il ritiro e ha avuto qualche problema fisico alla Lazio. Con lui abbiamo fatto un percorso di ripresa. E' un ragazzo d'oro, ha tutto. E sono contento del percorso che sta facendo. D'Ambrosio non ha ancora recuperato, contiamo di averlo per la prossima partita. Paragoni con la scorsa stagione? Non voglio farne, parliamo della stagione corrente. I ragazzi che sono andati via non ci sono più e dobbiamo farcene una ragione. Ma sono sicuro che siamo sulla squadra giusta. Se sento la pressione? Io sono tranquillo e sereno, quando un allenatore è sotto pressione ha la possibilità di crescere, è troppo bello vincere sempre".

Sul Papu Gomez

"Il mercato è chiuso ma a questo ci pensa il Dottor Galliani, io sono concentrato sulla partita contro il Lecce".

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"