header logo

Nikola Krstovic, l'attaccante montenegrino che aveva fatto impazzire i tifosi del Lecce con le sue movenze alla Arnautovic, può tornare di moda.

Il Lecce nelle scorse ore ha annunciato la cessione di Assan Ceesay ad un club arabo, l'operazione è importante dal punto di vista burocratico perché consente di liberare un posto da extracomunitario. E Krstovic lo è.

L'attacco del Lecce è un cantiere aperto. Le recenti cessioni di Rodriguez all'Ascoli e Ceesay al Damak lo hanno impoverito ancora di più. Praticamente rimangono a disposizione solo Persson (destinato al prestito in serie B) e Burnete. Stasera però Roberto D'Aversa schiererà Strefezza al centro dell'attacco giallorosso. Si attendono sviluppi in questo senso già la prossima settimana.

Chi è Nikola Krstovic

Si tratta del centravanti del Montenegro, classe 2000 di proprietà del DAC Dunajska Streda, società calcistica slovacca che da due stagioni svolge le qualificazioni alla UEFA Conference League. Nei preliminari disputati nell'estate del 2022, il calciatore ha segnato 5 gol in 6 partite.

Con il DAC Dunajska Streda ha siglato complessivamente 35 gol e 8 assist in 63 partite, mentre nella precedente esperienza con l'FK Zeta Golubovac 41 gol in 96 partite.

A 23 anni sogna la Serie A ed il Lecce lo segue da tempo. 

 

 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"