SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
I PROSSIMI AVVERSARI

Qui Spezia - Dragowski torna in gruppo, domani potrebbe farcela. Intanto dal mercato...

Scritto da Andrea Sperti  | 

Lo Spezia è proiettato alla sfida contro il Lecce di domani pomeriggio allo stadio Picco. I bianconeri, però, devono fare i conti con i problemi che arrivano dall’infermeria, dato che sia Dragowski che Zoet hanno subito degli infortuni seri. 

Il portiere Jeroen Zoet si è infortunato durante la sfida contro l'Atalanta e si è sottoposto a esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di secondo grado del legamento crociato posteriore della gamba destra. Il calciatore ha già intrapreso il percorso riabilitativo del caso: per lui uno stop di 45-60 giorni.

Ecco di seguito il report completo dell’allenamento di ieri pomeriggio: 

“Nuova seduta per i ragazzi di mister Gotti che questo pomeriggio sono tornati ad allenarsi sui terreni del "Comunale" di Follo. 

Allenamento prevalentemente tecnico-tattico, cominciato con un'attivazione muscolare e proseguito con esercitazioni tecniche, possessi palla, torelli e concluso con partitelle a ranghi contrapposti. L'estremo difensore Bartlomiej Dragowski si è allenato in gruppo, mentre Daniele Verde ha svolto lavoro parzialmente in gruppo; terapie per Jeroen Zoet. 

Per domani, in programma la seduta di rifinitura pre-Lecce”. 

Nel frattempo la società ligure ha anche ufficializzato l’arrivo di Salvatore Esposito, giovane centrocampista ex Chievo e Spal, e tratta l'arrivo di Zurkowski, mezz'ala di qualità e quantità di proprietà della Fiorentina. 

“Adesso è ufficiale: Salvatore Esposito è un nuovo giocatore dello Spezia, che lo ha prelevato dalla SPAL in prestito con obbligo di riscatto. Ad annunciarlo è stato il club ligure con il seguente comunicato: "Dalla SPAL arriva in prestito con obbligo di riscatto il talentuoso centrocampista Salvatore Esposito, che indosserà la maglia numero 25.

Giovane, ma con le idee chiare e la personalità di un veterano dimostrata fin dai primi passi della propria carriera, l'ex capitano della SPAL è cresciuto nelle giovanili dell'Inter, prima delle esperienze in Serie C con il Ravenna e in Serie B con il Chievo Verona, formazione con cui nella stagione 2019-2020 è sceso in campo in 39 occasioni, arrivando a sfidare con i gialloblù proprio le Aquile nella semifinale playoff. Nella stagione seguente, la SPAL decide di puntare sul regista di Castellammare di Stabia e a Ferrara, Esposito arriva a totalizzare 83 presenze, segnando anche dieci reti e mettendosi in evidenza quale uno dei talenti più luminosi del panorama italiano.

Classe 2000, dopo aver indossato le maglie delle selezioni azzurre U16, U19, U20 e U21, Esposito può già vantare l'esordio nella Nazionale maggiore, avvenuto l'11 giugno 2022 in casa dell'Inghilterra, nel match valido per la fase a gironi dell'Uefa Nations League e terminato a reti inviolate.

Centrocampista dotato di ottima tecnica e di una grande capacità nella fase di interdizione, Esposito è ora pronto a dare il proprio contributo alla causa delle Aquile. 

Benvenuto Salvatore!".