header logo

Dopo meno di tre mesi, Roberto D’Aversa potrebbe tornare in pista. L’allenatore sotto contratto col Lecce fino al 30 giugno, è apprezzato in Serie B in seguito ad una stagione dal rendimento altalenante in massima categoria.

Il rendimento di D’Aversa nel Lecce

Gioca sicuramente a suo favore il grande impatto avuto nelle prime settimane salentine. Fino alla gara interna col Sassuolo, il Lecce sembrava una macchina quasi perfetta, che poteva ambire ad una salvezza più che tranquilla. Tanto che D’Aversa è stato eletto allenatore del mese di settembre in Serie A.

Roberto D’Aversa

Qualcosa si è inceppato in corso d’opera, tant’è che i successi contro Frosinone e Fiorentina sono stati gli unici sprazzi di gioia dei tifosi giallorossi nei mesi successivi. Fino ad arrivare al KO casalingo con l’Hellas Verona, la capocciata a Henry e l’esonero.

Corriere Romagna: “Il presidente del Cesena ha preso la sua decisione”

Il quotidiano che tratta il Cesena, club neopromosso in Serie B, è certo: Artico, DS dei romagnoli, ha scelto D’Aversa per affrontare il prossimo campionato. Nello specifico, il Corriere Romagna scrive:

Fabio Artico ha rotto gli indugi e ha fissato per la prossima settimana un incontro con Roberto D’Aversa. Sarà il primo faccia a faccia tra il DS del Cesena e il tecnico nato a Stoccarda. Ancora da trovare l’accordo sia dal punto di vista tecnico che economico (D’Aversa a Lecce viaggiava sui 500mila euro netti a stagione, più del triplo dei 150mila che Toscano avrebbe guadagnato a Cesena). Va però registrato il sorpasso su Sottil e Semplici.

Bentivogli su Rodriguez: "Avevamo la sensazione di aver preso un giocatore in grado di fare la differenza in B"
Raiola su Pinamonti: "Bisogna pensare allo step più importante"