SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL SONDAGGIO

"Nessuna squadra è più forte del Lecce", così i commenti dopo il calciomercato

Scritto da Filippo Verri  | 

È terminata da più di 24 ore la sessione invernale di calciomercato.

Il Lecce, al primo posto in Serie B con 40 punti in 20 gare, si è approcciato alla finestra di riparazione con una rosa già decisamente valida, per questo motivo le mosse di Corvino e Trinchera non dovevano sconvolgere gli equilibri che si erano creati nei primi mesi della gestione Baroni.

Cinque colpi per fornire valide alternative al tecnico toscano: Plizzari (sostituto dell'infortunato Bleve), Simic (alternativa a Lucioni, Dermaku e Tuia), Faragò (centrocampista da 100 presenze in A), Ragusa (esterno offensivo che vanta due promozioni) e Asencio (talentoso vice-Coda).

Vi abbiamo chiesto con un sondaggio pubblicato sui nostri canali social cosa ne pensate del mercato del Lecce, in particolare se ora nella categoria c'è una squadra superiore a quello dei salentini 

“NESSUNA” - la risposta più gettonata dai tifosi, soddisfatti del lavoro compiuto nelle scorse sessioni.

“Se si guardano i nomi, almeno tre (Parma, Monza, Benevento), ma sappiamo bene che con i nomi non si va da nessuna parte. La nostra è una grande rosa, ben assortita e completa." - il commento equilibrato di Roberto.

"È un campionato equilibrato. Ci sono 7 squadre che si equivalgono. Vincerà chi avrà meno infortuni ed episodi favorevoli. Se il rendimento di almeno 5-6 giocatori sarà uguale a quello del girone di andata nessuno ci potrà togliere la promozione diretta. Sempre forza Lecce." - il messaggio di incoraggiamento di Claudio.

“Secondo me Parma, Brescia, Pisa, Benevento e Monza hanno puntato troppo sui nomi chi più chi meno, pensando che il rinforzo viene da quello, invece rischiano di creare più scontento, meglio un mercato del Lecce non sul nome ma attento al gruppo squadra.” - il pensiero di Luciano.

"Se facciamo l’album delle figurine sicuramente Parma, ma il calcio è un’altra cosa!" - Francesco punzecchia così i ducali, che ai blocchi di partenza sembravano favori eppure ora si trovano nelle parti basse della classifica.

Il responso del pubblico leccese è chiaro: la rosa giallorossa è di sicuro tra le più forti della competizione.


💬 Commenti