header logo

Ancora poche ore prima di assistere all’incontro di campionato tra Monza e Lecce, valevole per la quarta giornata. Le squadre si affronteranno all’U-Power Stadium questo pomeriggio alle ore 15:00.

I giallorossi, allenati da mister D’Aversa, cercano il terzo successo della stagione dopo quelli già ottenuti nelle scorse settimane contro Lazio e Salernitana, per guadagnare punti in ottica salvezza e rimanere il più a lungo possibile lontani dalle zone “calde” della classifica; dall’altra parte, i brianzoli allenati da Palladino, sono alla ricerca di una vittoria per dimenticare la sconfitta dello scorso turno contro l’Atalanta, recuperando posizioni in graduatoria.

Come di consueto, per i bookmakers, è tempo di pronostici in particolare per quanto riguarda il primo marcatore della partita.

Per i padroni di casa, con una quotazione pari a 3,85 è stato scelto un grande ex della partita: Lorenzo Colombo. Poco meno di quattro mesi addietro, realizzava uno dei gol più importanti nella storia del club salentino, segnando nei minuti finali (proprio all’U-Power Stadium) il rigore decisivo che regalò ai giallorossi la permanenza in Serie A.

Oggi, invece, tornerà nelle vesti di avversario dopo aver totalizzato, nel Salento, 5 gol in 33 presenze lo scorso anno. Con ogni probabilità, potrebbe essere scelto lui al centro dell’attacco biancorosso per guidare il reparto e portare la sua squadra al successo.

Per il Lecce, invece, con una quotazione leggermente più elevata pari a 4,00 è stato scelto Nikola Krstovic. L’intero ambiente spera di aver trovato in lui il giusto riferimento per centrare, a suon di gol, l’obiettivo stagionale. Per il ragazzo montenegrino, l’inizio con il nuovo club è stato dei migliori: due gol in giallorosso nelle prime due partite in massima Serie, eguagliando il record di Chevanton nel 2001/02. Il centravanti, classe 2002, si candida prepotentemente, anche questa volta, per essere tra i protagonisti assoluti del match.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"