header logo

La vittoria di venerdì è stata fondamentale in chiave salvezza in Serie A per il Lecce di D’Aversa, che ha così potuto allungare su tutte le dirette concorrenti. Oggi, quindi, squadra per squadra vediamo in che situazione versano le squadre che lotteranno fino alla fine per non retrocedere insieme alla compagine giallorossa.

Salernitana

La squadra di Inzaghi ha conquistato un punto prezioso sull’ostico campo del Torino. La formazione campana ha abbracciato l’esordio di Boateng ed il ritorno di Dia ma non è riuscita ad andare oltre il pari contro la compagine allenata da Juric, sebbene abbia prodotto più palle gol rispetto ai padroni di casa. 

Piccoli e Maleh

Empoli

5 punti in 3 partite da quando è arrivato Davide Nicola. L’allenatore piemontese ha svoltato l’Empoli ed anche il mercato sta dando i suoi frutti, nonostante la partenza di Baldanzi. Le prossime partite ci diranno se si è trattato di un momento magico o se il nuovo arrivo in panchina ha cambiato la stagione dei toscani.

Cagliari

La sconfitta di Roma fa il paio con quella della scorsa settimana contro il Torino. Il Cagliari di Ranieri ha sofferto maledettamente i giallorossi di casa, che sembrano aver trovato la retta via con l’arrivo di De Rossi. Il calendario, in questo periodo, non è dalla parte dei sardi, che adesso affronteranno una Lazio desiderosa di riscatto.

Sansone e Folorunsho

Verona

Baroni sta facendo di necessità virtù, schierando la migliore formazione possibile in un periodo di via vai generale. Il Verona a Napoli ha perso nel finale, facendosi rimontare da due magie dopo il vantaggio di Coppola. Con questo spirito, però, i veneti potranno togliersi parecchie soddisfazioni.

Udinese

In casa contro il Monza si poteva fare di più ed, in effetti, la formazione di Cioffi ci ha provato, soprattutto con Thauvin. Di Gregorio prima ed un po' di sfortuna poi hanno detto di no ed alla fine meglio un punto che niente.

Sassuolo

I problemi dei neroverdi sono due: la formazione di Dionisi prende sempre gol ed ora sente parecchio l’assenza di Berardi in fase offensiva. L'assetto difensivo, in ogni caso, va rivista al più presto, mentre il rientro del numero 10 è previsto tra circa un mese. 

Frosinone

Infine, i ciociari. La formazione di Di Francesco vive di fiammate ma con il Milan non ha demeritato ed, ad un certo punto, sembrava quasi che la potesse vincere. Adesso bisognerà valutare il contraccolpo subito e vedere la forza del gruppo gialloblù. 

locandina open day
locandina open day
Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Corvino promuove Esposito: chi è il difensore italo-australiano?

💬 Commenti