SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
ENTUSIASMO

Dermaku: "Siamo un gruppo che ha fame di vittoria. I tifosi? Ci daranno una grossa mano"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

Kastriot Dermaku ha parlato ai microfoni della sala stampa dello stadio Via del Mare. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal difensore del Lecce ai microfoni dei giornalisti. 

“Durante la settimana il mister ci fa stare tutti sul pezzo, non ci fa capire chi saranno i titolari. Tocca a noi dare il massimo per scendere il campo. Parma sarà una partita difficile. Lì ho bei ricordi, sarà una sfida molto complicata. Ci saranno tante persone allo stadio che possono darci una grossa mano. Competizione interna? In una squadra che lotta al vertice è importantissima, siamo in tanti e siamo molto bravi. L’obiettivo è quello di mettere in difficoltà il mister nelle scelte. Noi dobbiamo pensare al bene della squadra. Tutti devono mettersi a disposizione per far crescere la qualità del gruppo. Quest’anno c’è tanta intensità e tanta voglia di giocare da parte di tutti. La serie B è un campionato molto intenso e competitivo. Ci sono tante squadre che lottano per arrivare nei primi posti. C’è bisogno di tutti. Quest’anno vedo più fame da parte di tutti, più voglia di arrivare più in alto possibile. Non dovremo mai sbagliare l’atteggiamento e lo spirito di gruppo. Essendo un campionato lungo ci saranno momenti di difficoltà e momenti positivi. La tenuta difensiva? Quando c’è una squadra più incline al sacrificio anche nei momenti più difficili della partita il compito dei difensori è facilitato, quest’anno siamo più bravi sotto questo aspetto. Lo scorso anno i gol subiti non dipendevano solo dalla fase difensiva dei difensori ma dalla squadra nel complesso. Il campionato? Non me lo aspettavo così. All’inizio ci si aspettava che qualche squadra potesse staccare da subito le altre e invece si è rivelato un campionato equilibratissimo, mai come quest’anno si può vincere o perdere su tutti i campi. La classifica sarà corta per la maggior parte della stagione, nella parte finale del campionato verranno fuori le squadre che riusciranno a staccarsi dal resto del gruppo”.