header logo

Un rumeno di 47enne, è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Casarano nel pomeriggio di ieri, al termine di un'accurata indagine condotta assieme ai colleghi della stazione matinese, perché accusato di violenza sessuale ai danni di una minore, peraltro sua nipote.

L'arresto

Il 47enne era ricercato e su di lui pendeva un mandato d’arresto europeo. L'uomo si era nascosto in un’abitazione di Matino.

La storia risale al 2021 

In quel periodo la donna si era recata presso la caserma dell’Arma, denunciano il parente per i presunti abusi sulla figlia. Molestie e violenza sessuale che sono state poi accertate durante le fasi del processo, terminato con la condanna del 47enne dal tribunale di una città della Romania, dove sono accaduti i gravi episodi. 

Ma l'uomo è riuscito a rendersi irrintracciabile per diversi mesi, fuggendo dal Paese d'origine e trovando un nascondiglio in Italia. Nella giornata di ieri, la svolta e l'arresto. Al termine delle operazioni, è stato trasferito nel carcere di Borgo San Nicola, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Serie A 2024/2025: il calendario completo del Lecce

💬 Commenti