SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
INTERESSA AL LECCE?

Caos Juventus: cosa potrebbe cambiare per il Lecce?

Scritto da Redazione  | 

È la notizia del momento: la Juventus è finita nel mirino della Procura della FIGC.
La Federcalcio ha infatti aperto un procedimento nei confronti della società bianconera riguardo quello che secondo gli inquirenti della Procura della Repubblica di Torino sarebbe un taglio fittizio degli stipendi e una riduzione dei costi nei bilanci del 30 giugno 2020 e 30 giugno 2021. 

Come riporta Fanpage, si dovrà ora accertare se negli accordi tra il club e i propri tesserati per il taglio degli stipendi è presente una condotta fraudolenta, causa di alterazione del bilancio. Qualora si accertasse il "falso in bilancio" questo avrebbe una rilevanza sportiva e si porrebbe il problema di cosa rischia la Juventus. Trattandosi di un illecito amministrativo, secondo l'articolo 31 del Codice di Giustizia Sportiva della Figc, il club bianconero sarebbe punibile solo con la sanzione dell’ammenda con diffida. 

È UN CASO CHE INTERESSA AL LECCE?

Esiste un caso in cui la punizione sarebbe più severa, con la Juventus che potrebbe anche rischiare realisticamente una penalizzazione o persino una clamorosa retrocessione in Serie B.
Qualora si accertasse che questo illecito amministrativo sia stato decisivo per far ottenere al club bianconero l'iscrizione al successivo campionato di Serie A, allora si rientrerebbe nella casistica prefigurata dal secondo comma dell'articolo 31 del Codice di Giustizia Sportiva della Figc: 

"La società che, mediante falsificazione dei propri documenti contabili o amministrativi ovvero mediante qualsiasi altra attività illecita o elusiva, tenta di ottenere od ottenga l'iscrizione a una competizione cui non avrebbe potuto essere ammessa sulla base delle disposizioni vigenti, è punita con una delle sanzioni previste dall’art. 8, comma 1, lettere g), h), i), l)".

La Juventus rischierebbe quindi la penalizzazione di uno o più punti in classifica nella stagione in corso e/o in quella seguente (Art. 8, comma 1, lettera g), o persino la retrocessione alla categoria inferiore (Art. 8, comma 1, lettera h).

Si tratta dunque di una casistica estrema: solo se dovesse essere accertato un illecito di tale gravità, la situazione riguarderebbe il Lecce, in lotta nelle parti basse della classifica.